Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 23 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:906 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2648 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2214 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2163 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1741 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1370 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1280 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1530 Crotone

“Pranzo di San Giuseppe” per i bisognosi a Palazzo degli Elefanti

Anche quest'anno l'Amministrazione comunale ha accolto a Palazzo degli Elefanti il “pranzo di San Giuseppe” per i concittadini in condizioni di bisogni, organizzato dalla “Casa del sorriso”, l'associazione di volontari guidata dal parroco della Chiesa Madonna delle Grazie, don Mario Torracca.

A fare gli onori di casa il sindaco Enzo Bianco in persona.

Erano oltre 25 i volontari impegnati, già dalla vigilia, nella preparazione dei pasti per i circa 300 concittadini, intervenuti nella corte del palazzo di città, dove è stata allestita la speciale mensa.

Come da tradizione, nel menu non poteva mancare la pasta “co’ maccu”, ma anche frittate, patate, frutta e crispelle di riso.

“Il Comune - ha detto Bianco che ha anche ringraziato i volontari - è la casa di tutti e soprattutto dei più deboli e di chi ha meno”.

“Siamo grati all'Amministrazione comunale - ha sottolineato don Mario Torracca - per la vicinanza che ci esprime, e anche e anche per l’attività che i nostri volontari, espressione della Caritas diocesana, svolgono da diversi anni". Il sindaco Bianco si è subito dopo recato a San Giovanni Galermo dove, a cura della Municipalità e della Parrocchia di San Antonio Abate, si è svolto un pranzo di beneficenza nella piazza della Chiesa Madre. Il Primo Cittadino è stato accolto dal presidente della Municipalità, Emanuele Giacalone e dal parroco, don Giuseppe Catalfo. Presenti il consigliere comunale Giuseppe Catalano, il delegato all'organizzazione Pippo Di Mariano e il responsabile della Caritas parrocchiale Piero Costantino.

Piatto principale del pranzo, come da tradizione, è stato il "maccu". L'incontro ha avuto anche dei momenti di intrattenimento grazie alla spigliata conduzione dell'evento da parte di Mary Milani e all'esibizione di alcuni gruppi folcloristici. 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI