Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 13 Dicembre 2017

Un successo l'XI edizione del Festival Internazionale dell'Uva da tavola IGP di Mazzarrone

Si è appena conclusa con un successo oltre ogni più rosea aspettativa l'XI edizione del Festival Internazionale dell'Uva da Tavola IGP di Mazzarrone, promosso dal Comune di Mazzarrone in collaborazione con la locale Pro Loco e patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; dalla Regione Sicilia - Assessorato all'Agricoltura e Assessorato allo Sport, Turismo e Spettacolo; da Slow Food Sicilia; da Abiomed; dall'Unione dei Comuni "Terre del Verga" e dal Consorzio di Tutela dell'Uva da Tavola di Mazzarrone IGP.

"Il Festival Internazionale dell'Uva da tavola rappresenta un appuntamento ormai atteso dal pubblico tanto che, nei quattro giorni, abbiamo registrato una presenza costante di migliaia di visitatori - spiega il sindaco Giovanni Spata -. A tal proposito abbiamo voluto dare un'impronta completamente nuova e ricca di eventi per accogliere ed offrire ai nostri visitatori momenti di particolare novità, puntando sul nostro prodotto di eccellenza che è l'uva da tavola con le degustazioni dei nostri prodotti tipici, oltre ai vari eventi culturali, laboratori del gusto, sportivi, ricreativi e l'assegnazione del premio Grappolo d'Oro ad importanti personaggi siciliani. Ringrazio gli assessori e i dipendenti comunali che mi hanno collaborato, la Regione Siciliana, la Pro Loco di Mazzarrone, Vivalavida, le associazioni e le aziende che ci hanno aiutato nella realizzazione del Festival, i Vigili Urbani, le forze dell'ordine e la Protezione Civile di Acate impegnate nella gestione dell'ordine dei pubblico e della sicurezza dei visitatori".

"Il lavoro di queste settimane ci ha ripagato con l'ottima riuscita di questa edizione che ha registrato la presenza di migliaia di visitatori - commenta l'assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo Anna Cutraro -. Tantissimi nostri concittadini, giovani, oltre un centinaio di ditte hanno dato la loro disponibilità nell'organizzazione e hanno fatto si che il Festival dell'Uva da tavola potesse realizzarsi e ottenere questo meraviglioso successo di consensi e di presenze e di questo gliene sono grata. Adesso lavoriamo per organizzare la prossima edizione del Festival dell'Uva da tavola".

Ovviamente la protagonista principale non poteva non essere che la pregiata Uva da Tavola IGP di Mazzarrone, risorsa preziosa per la vita economica locale: dalle meravigliose sculture realizzate con l'uva dal tema "ra-Cina": Fior di loto, la Pagoda, la Muraglia cinese, lo Yuming (infradito), la Città proibita (Palazzo imperiale) e lo Yin e Yang all'interessante laboratorio del gusto, curato da Slow Food Sicilia, dove il pubblico ha potuto assistere allo show cooking per la preparazione della mostarda alle degustazioni di uva, dalle tipiche "mustate" e i "cuddureddi" alle gustose torte e dolci realizzati dalle sapienti mani delle donne di Mazzarrone.

Un'edizione a cui hanno partecipato i primi cittadini del Calatino, il vice sindaco di Vittoria, il Sottosegretario alle Politiche agricole on. Giuseppe Castiglione, l'assessore regionale allo Sport, Turismo e Spettacolo on. Anthony Barbagallo, il presidente della Regione Siciliana on. Rosario Crocetta e l'on. Nello Musumeci..

Un prodotto di eccellenza legato alle peculiarità enogastronomico e turistico di un vasto territorio, così come spiega l'assessore regionale allo Sport, Turismo e Spettacolo, Anthony Barbagallo "L'uva da tavola di Mazzarrone è uno dei prodotti tipici dell'agricoltura siciliana e connota un pezzo di territorio importante a cavallo tra il ragusano e il catanese in particolare. Il Festival dell'Uva a pieno titolo è ormai entrato nel circuito degli eventi enogastronomici che l'assessorato regionale al Turismo su mio impulso ha deciso di inserire all'interno del circuito <I territori del vino e del gusto> in modo stabile permanente nel quadro della rete dei prodotti di eccellenza che la Sicilia è in grado di esprimere e che possono avere una duplice valenza: in chiave enogastronomica e dal punto di vista della commercializzazione ma soprattutto in chiave di promozione turistica perché i luoghi connotati dalla presenza dell'uva da tavola hanno una forte attrattività turistica e possono contribuire a rafforzare, strutturare e migliorare l'offerta turistica della Regione Siciliana" conclude l'assessore Barbagallo.

Numerosi gli eventi sportivi che hanno attirato migliaia di giovani e non solo: dal karate (Dojo Kun Karate) alla gimkana dei trattori, dal fitness (Palestra Olimpia Fitness) alle prove di softair con tiro statico cecchino e fucile (Asd Hyblea Softair Ragusa), dalla cronokart all'adrenalinico bungee jumping (Sky Dive Sicilia) che ha visto protagonisti tanti coraggiosi lanciarsi nel vuoto per alcuni secondi, sino al campo medievale con esibizioni itineranti del Gruppo Medievale "Milites Trinacries".

"Siamo soddisfatti dell'ottimo riscontro avuto dalle migliaia di persone entusiaste che hanno voluto onorarci della loro presenza e potuto apprezzare tutta una serie di attività dall'escursione in luoghi poco conosciuti con i quad al softhair, dai gokart al successo del bungee jumping alla scherma medievale in modo da offrire tante novità oltre alle degustazioni di uva - dichiara Salvo Guastella, presidente della Pro Loco Mazzarrone -. Facendo tesoro di questa esperienza riuscitissima siamo pronti a lavorare sin da adesso alla nuova edizione. Un particolare ringraziamento va al sindaco Spata e gli assessori Tasca, Cutraro e Girlando per la fiducia accordataci e la sinergia positiva venutasi a creare nell'organizzazione di questa edizione, tutto lo staff tecnico e amministrativo e quello di Radio Prosound che ha seguito i quattro giorni della manifestazione".

Mentre nelle quattro serate si sono susseguiti diversi appuntamenti importanti: a cominciare dal Festival Cinematografico  "Ciak ... si cresce" curato dall'associazione Vivalavida con la partecipazione dell'attore teatrale Giuseppe Brancato, il gruppo pop "Diamonds" e le ballerine della scuola di danza "Mila Plavsic" che ha regalato forti emozioni agli spettatori; alla Serata di Gala per la Finale Regionale "Area Sanremo" nella quale hanno partecipato tanti giovani artisti di talento; l'XI edizione del premio Grappolo d'Oro condotta dai bravi presentatori Umberto Teghini e Laura Sfilio con le esibizioni dei Jackson Friends, Incanto tributo Il Volo, Nick Luciani, l'attore e cabarettista Manlio Dovì, la Sicily Musical Academies e un duo di danza acrobatica e le premiazioni alla Polisportiva femminile Canottieri Catania, all'attrice catanese Guia Jelo, all'ing. Salvo Cocina (responsabile dell'Ufficio Centrale per la raccolta differenziata), all'ex arbitro Rosario Lo Bello, all'ing. Biagio Consoli, un premio alla sostenibilità è stato consegnato alla ditta Novello ed una targa è stata consegnata al presidente della Regione on. Rosario Crocetta, il quale ha sottolineato "le proprietà benefiche dell'uva di Mazzarrone frutto del sacrificio di tanti agricoltori e imprenditori laboriosi" ed infine nella serata clou di domenica il concerto di Marco Masini ha regalato con le sue canzoni, alle migliaia di fan accorsi da tutta la Sicilia, fantastiche emozioni.

Inoltre l'XI edizione del Festival Internazionale dell'Uva da Tavola IGP di Mazzarrone è stata  ripresa dalle telecamere della trasmissione di Rete 4 "Parola di Pollice Verde" di Luca Sardella; dall'emittente Tele Ubea mentre Radio Prosound ha seguito tutta la manifestazione con interviste e intrattenimento musicale.

Un particolare ringraziamento per il sostegno a questa XI edizione del Festival Internazionale dell'Uva da Tavola va a Gowan, Agroforniture, SipCam Italia, La Bella Assai, O.P.I. Sicula, Chessari Giuseppe, O.P. Organizzazione dei Produttori Agricoli Siciliani, CHRIS Trasport, CO.RA., Monsanto, O.P. ValleVerde e Agriturismo Valle dei Margi.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI