Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:964 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1530 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1054 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1756 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2515 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2019 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2010 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1960 Crotone

Isis Duca degli Abruzzi di Catania presente alle celebrazioni dedicate alla Madonna di Ognina

Studenti del Politecnico del Mare Isis “Duca degli Abruzzi” di Catania, al gran completo al porticciolo per partecipare ai solenni festeggiamenti in onore alla Madonna di Ognina.  Un appuntamento che si rinnova di anno in anno e che sottolinea, ancora un volta, la grande sinergia che l’istituto sta sviluppando con le istituzioni politiche, sociali, militari e religiose del territorio. Durante "A festa d’a Bammina" (la festa di Maria bambina) con il tradizionale momento della Madonna a Mare gli alunni dell’istituto, a bordo della “Nopaquie” e della “Gammazita” hanno reso omaggio alla Santa consegnando al parroco il mazzo di fiori ed eseguendo la tradizionale alzata al cielo dei remi. «E’ un momento di grande riflessione interiore che i nostri studenti compiono durante tutto l’anno quando sono in mare a fare pratica o nei momenti particolarmente impegnativi- sottolinea la dirigente dell”Isis Duca degli Abruzzi” di Catania Brigida Morsellino- la fede è fondamentale nel mondo marino e noi non potevamo perderci un momento altamente spirituale da condividere con l’intero borgo marinaro di Ognina e non solo». A conclusione delle celebrazioni per la Madonna, un momento particolarmente toccante è stato il ricordo di tutte le vittime degli oceani che, come lo stesso parroco ha ricordato, in mare l’imprevisto o il pericolo non calcolato è sempre in agguato. In questi casi non resta che aggrapparsi alla fede e all’amore di Maria che non abbandona mai i suoi figli.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI