Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 24 Ottobre 2017

L’Isis Duca degli Abruzzi partecipa All’evento “Una carezza Non un pugno”

Studenti del Politecnico del Mare “Isis Duca degli Abruzzi” di Catania presenti all’evento “Una carezza Non un pugno” organizzata dai Lions Club di Catania e patrocinata dal Comune. Una conferenza dei servizi a cui hanno preso parte esperti, magistrati, pedagogisti, rappresentanti dell’associazione antiviolenza “Galatea” e la fondazione “Marco Montalbano” tenutasi al Palazzo della Cultura. Un momento di riflessione sulla violenza alle donne rimarcato dalla presentazione dell’album a fumetti “Una carezza Non un pugno”.  “ Vogliamo dare ai nostri studenti una formazione che gli permetta di essere, un domani, grandi professionisti ma soprattutto grandi uomini e donne- sottolinea la dirigente dell”Isis Duca degli Abruzzi” di Catania Brigida Morsellino- per una tematica tanto importante come la violenza di genere è fondamentale che scuole, associazioni, forze dell’ordine e l’intero tessuto sano della società facciano un fronte comune per affrontare e debellare questa odiosa piaga”. Una relazione che finisce, il termine di un amore che diventa l’inizio di un incubo fatto di attenzioni morbose, di comportamenti aggressivi ed intimidatori che culminano con violenze di ogni tipo. “ I dati sulla violenza di genere sono sconfortanti e spesso coinvolgono l’ambito familiare- afferma la professoressa Elisabetta Giustolisi referente per il progetto legalità- ecco perché bisogna agire e operare tutti insieme attraverso l’informazione, l’ascolto e il sostegno verso le donne vittime di maltrattamenti in ogni contesto della nostra società”. 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI