Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:961 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1529 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1053 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1754 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2513 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2018 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2009 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1959 Crotone

La centralità del commercialista al servizio dell'ente locale

odcec ct incontro comune 12.04.11

 

«Abbiate la forza e il coraggio di essere indipendenti e professionali, mantenendo la giusta distanza dall’interesse del singolo, dalla ricerca del consenso e dal clientelismo. Il vostro dovere è quello di applicare conoscenze acquisite a vantaggio del bene pubblico: siate tecnici e non politici». Esordisce così l’assessore al Bilancio, Patrimonio e Partecipate del Comune di Catania Roberto Bonaccorsi: un monito rivolto alla platea dei tirocinanti dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (Odcec Catania), presenti ieri (12 aprile) all’incontro fortemente voluto dal presidente Margherita Poselli «per la valenza etica e formativa che assume – ha sottolineato in apertura - mettendo a confronto i professionisti del futuro e le nostre istituzioni». Un “faccia a faccia” con il bagaglio di problemi, emergenze e aspettative che una città come Catania porta con sé da molto tempo, e che diventa indispensabile per chi – portato a termine il percorso universitario e oggi nel “limbo” del tirocinio – deve poter superare le barriere della teoria per accedere alla praticità del quotidiano e del mercato lavorativo.

Funzionalità ed efficienza: questi i necessari requisiti che un revisore contabile deve avere nell’attività di supporto e controllo presso un ente locale. Capacità che «devono andare di pari passo con alcuni principi guida espressi nel codice deontologico – ha sottolineato l’assessore Bonaccorsi – ispirati all’integrità, all’onestà, all’obiettività, alla qualità delle prestazioni. Per ottenere un cambiamento - ha concluso – è necessario passare da un’autocritica, per individuare i punti deboli del sistema e creare le giuste condizioni di lavoro per i futuri colleghi».

Il percorso formativo – organizzato dall’Area delega Albo, Tirocinio e Tutela professionale Odcec Catania - per la prima volta ha fatto tappa nella sede del comune etneo: l’incontro – moderato da Andrea Aiello componente Area delega – è subito entrato nel vivo, presentando un quadro chiaro dell’operato professionale della categoria, delle politiche di utilizzo della leva tributaria comunale, della gestione delle Partecipate e dell’attuale situazione in cui versano le casse del comune etneo, come sintetizzato dal Ragioniere generale Giorgio Santonocito: «Siamo in ripresa – ha affermato – e a dimostrarlo basterà un dato: nel biennio 2009/2010 sono stati recuperati 63 milioni di euro di gettito, grazie a una tenace lotta all’evasione fiscale. Al di là delle cifre questo è un chiaro segnale che figure come quelle del commercialista e del revisore contabile all’interno degli uffici pubblici di competenza rappresenta un valido supporto per il buon andamento di tutto il sistema pubblico locale». La seconda parte dell’incontro è stata focalizzata sugli aspetti tecnici esposti dalla responsabile contenzioso tributario Eugenia Messina. Le conclusioni sono state affidate al coordinatore Area delega Albo, Tirocinio e Tutela professionale Giovanni Piccin.

«Un plauso va all’impegno proficuo dell’Area delega dell’Ordine per l’attenzione che rivolge alla responsabilizzazione dei giovani – ha concluso la professoressa Poselli - offrendo loro la preziosa opportunità di dialogare e incontrare gli “addetti ai lavori” delle principali realtà locali. Nonostante siano ancora tante le criticità da risolvere all’interno di un sistema generale, riscontro da parte dell’Amministrazione l’apertura verso la nostra categoria: segno della volontà di migliorare per il bene dell’intera comunità».

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI