Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 23 Novembre 2020

Al Vinitaly il vino dell'Etna conquista

vinitaly 2011

 

“Il vino dell'Etna conquista”, parola della Provincia e della Camera di Commercio di Catania, che stanno promuovendo i vini del proprio territorio alla 45° edizione del Vinitaly di Verona. Uno spazio comune di 200 metri quadrati e 28 aziende, in cui si stanno alternando gli incontri con i buyers nazionali ed internazionali.

All'interno dell'area etnea grande curiosità sta destando il “Bar al buio”, gestito dai non vedenti della stamperia Braille che guidano i visitatori a degustare il vino in condizioni diverse dal solito. Sempre nell'ambito di questa originale iniziativa con l'Unione Italiana Ciechi, la Provincia di Catania ha stampato tutte le etichette dei vini presenti nel proprio stand con i caratteri dell'alfabeto braille.

“La produzione vitivinicola etnea – ha dichiarato il presidente della Provincia di Catania, Giuseppe Castiglione, è il fiore all'occhiello di quella siciliana; il brand di territorio più affermato in Italia e all'estero. Il successo è legato sia alla qualità nella produzione raggiunta dalle nostre cantine, che al potere evocativo dato dal vulcano. Il nostro – sostiene Castiglione – è un territorio in grado di produrre vini di alta qualità, grazie ai vitigni autoctoni adatti a condizioni estreme di coltura. I muretti in pietra lavica, le terrazze, il paesaggio tutelato dall'impegno incondizionato dei nostri viticoltori fanno si che la nostra viticoltura possa essere definita eroica. Abbiamo raggiunto da tempo l'obiettivo della qualità – aggiunge il presidente della Provincia di Catania -, ora dobbiamo sviluppare la capacità di commercializzare, investire, rafforzare la nostra posizione nei mercati tradizionali e penetrare quelli emergenti”.

“Quest'anno al Vinitaly per le aziende vitivinicole del territorio etneo e calatino abbiamo studiato un format espositivo di comune accordo con la Camera di Commercio – ha affermato l'assessore provinciale alle Politiche Agricole, Giovanni Bulla. Questa scelta sinergica si è rivelata vincente per conseguire una migliore visibilità del nostro prodotto all'interno della fiera. Così facendo – ha concluso Bulla – promuoviamo un intero territorio che è profondamente legato al vino e alla sua cultura”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI