Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 29 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1078 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1574 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1094 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1798 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2558 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2059 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2050 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:2004 Crotone

Ospedale Giarre, Bonaccorsi su intervista direttore Asp Giammanco: «Lo aspettiamo giovedì in riunione»

«Avremmo preferito discutere di persona del futuro dell'Ospedale di Giarre, piuttosto che venire a conoscenza degli intenti dell'Asp di Catania attraverso la stampa». Così il sindaco di Giarre Roberto Bonaccorsi, commentando l'intervista rilasciata al quotidiano "La Sicilia" dal direttore dell'Asp di Catania Giuseppe Giammanco e pubblicata oggi.

Nel testo, il direttore ha avanzato l'idea di creare a Giarre un Ospedale sul «modello del Pta San Luigi» per «dare al cittadino una risposta in emergenza generale integrata con la "rete" di urgenza». Giammanco - dichiarando poi sul presidio giarrese che «Si chiami Pronto soccorso o Pta poco cambia perché l'importante è garantire la piena risposta in emergenza» - ha rivelato inoltre che a giorni verrà aumentato il numero di medici ed infermieri all'Ospedale di Acireale e che a Giarre verranno attivati venti posti letto per la cura di anoressia e bulimia.

«Accogliamo comunque con favore l'ulteriore manifestazione di apertura da parte dell'azienda sul rilancio del nostro ospedale, struttura ingiustamente penalizzata dalle scelte dissennate compiute negli ultimi dieci anni - ha aggiunto Bonaccorsi - ma su ogni proposta di merito riteniamo indispensabile l'avvio di un reale confronto fra noi sindaci, rappresentanti degli oltre 80 mila cittadini del Distretto sanitario di Giarre, e l'amministrazione sanitaria. Aspettiamo quindi fiduciosi il direttore Giammanco alla riunione, che abbiamo già convocato in Ospedale per il prossimo giovedì 17 marzo e cui parteciperanno tutti i dieci sindaci del Distretto».

Il presidio di protesta in Ospedale messo in campo dai sindaci già da cinque giorni proseguirà intanto anche lunedì prossimo. Nella struttura di via Forlanini saranno presenti lo stesso primo cittadino Roberto Bonaccorsi ed il sindaco di Calatabiano, Giuseppe Intelisano.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI