Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 31 Ottobre 2020

Finalmente un docufilm su…

Ott 30, 2020 Hits:101 Crotone

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1127 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1599 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1116 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1820 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2582 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2081 Crotone

Mensa 'Beato Dusmet' a Librino: consegnato il progetto in Comune

DSCN0339

La mensa Caritas a Librino diventerà presto realtà. Presso la Direzione Urbanistica e Gestione del Territorio – Decoro Urbano del Comune di Catania, alla presenza del Direttore della Caritas, don Piero Galvano e del Direttore dei lavori, Arch. Loredana A. M. Schepisi per conto dello Studio di Ingegneria Civile dell'Ing. Alessandro Lo Castro, è stato consegnato il progetto per la realizzazione dell'opera caritatevole.

La mensa sorgerà nei locali della parrocchia "Resurrezione del Signore" di viale Castagnola 4, retta dal parroco don Salvatore Cubito, nel cuore di un quartiere che negli anni è divenuto il simbolo di tutte le 'periferie' della nostra città. La struttura si estenderà su una superficie di 266 mq, potrà accogliere all'incirca 200 persone e sarà intitolata alla memoria del Beato Cardinale Dusmet, vescovo dei poveri. Mattone dopo mattone, sarà costruita con il contributo di tutto il clero cittadino, diaconi e sacerdoti della Diocesi.

“La nuova mensa 'Beato Dusmet' a Librino - ha dichiarato don Piero Galvano direttore Caritas, sarà un'opera segno della bontà e della misericordia del Signore per tante famiglie bisognose che non hanno un lavoro e cercano di sopravvivere chiedendo aiuto in ogni modo alla società civile e religiosa della nostra Città”.

Per la sua realizzazione finora non sono mancati benefattori: 30 mila euro sono stati donati in anonimato da un Istituto religioso femminile e 10 mila euro dalla Caritas Carmelitana Italiana. Adesso si attende il via libera dal Comune per l'avvio dei lavori.

IMG_7699

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI