Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 05 Febbraio 2023

Istituto S. Anna e Coni i…

Feb 02, 2023 Hits:144 Crotone

Al Nautico laboratori con…

Gen 26, 2023 Hits:339 Crotone

Parte il progetto "M…

Gen 21, 2023 Hits:433 Crotone

Virtuosità tecnica, liris…

Gen 21, 2023 Hits:418 Crotone

La pizza Crotonese a Sanr…

Gen 07, 2023 Hits:736 Crotone

Maria Taglioni: è' tornat…

Gen 07, 2023 Hits:721 Crotone

Per gli "Amici del t…

Gen 07, 2023 Hits:745 Crotone

PMI DAY 2022: Studenti in…

Gen 07, 2023 Hits:690 Crotone

Giarre - Il sindaco Bonaccorsi "chiama" il neoassessore Gucciardi all'Ospedale

Il sindaco di Giarre, Roberto Bonaccorsi, ha accolto positivamente la designazione da parte del governo regionale dell’on. Baldo Gucciardi per l’incarico di Assessore alla Sanità e, augurando al deputato «Buon lavoro nell’interesse della Sicilia», ha espresso alcune valutazioni riguardo alla vertenza ancora aperta sull'Ospedale di Giarre: «La fine dello stallo che si era determinato alla guida di un così importante Assessorato è una buona notizia; adesso chiederò subito un’audizione urgente all’assessore, in rappresentanza del Distretto sanitario n. 17, per sollecitare tempestivi interventi sull’Ospedale di Giarre – ha annunciato il primo cittadino - in direzione del ripristino di un adeguato sistema di gestione dei casi di emergenza del nostro territorio, tenuto conto che finora Regione e Asp non hanno dato concreta applicazione all’accordo firmato lo scorso 25 maggio a Catania».

«Auspico, inoltre, che fra le prime iniziative del neo assessore Gucciardi ci sia una visita al nostro Ospedale, un auspicio valido come invito a Giarre -  ha aggiunto Roberto Bonaccorsi -  così da poter toccare con mano la difficile situazione che vive il presidio, sospeso tra una rifunzionalizzazione rimasta sulla carta ed un ridimensionamento di fatto - in termini di risorse e servizi erogati - che ricade sulle spalle dei cittadini e sulla funzionalità dei presidi ospedalieri di centri vicini come Acireale e Taormina, negando l’effettiva garanzia del diritto alla salute in un vastissimo ambito territoriale».

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI