Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 29 Novembre 2020

Catania e Taormina insieme per la promozione e lo sviluppo del turismo culturale

Taobuk

"Catania e Taormina insieme per abbattere tutti i muri, all'insegna cultura, della tollerenza, dell'accoglienza e dell'apertura mentale". E' questo il tema principale dell'accordo tra i due comuni ionici annunciato ed esposto oggi dai due sindaci Enzo Bianco e Eligio Giardina. L'idea è mutuata dal titolo di Taobuk 2015, il Taormina International Book Festival, che è "The Wall - Gli ultimi muri". L'obiettivo è quello di organizzare insieme una serie di eventi culturali, mostre d'arte, passeggiate letterarie con lo scopo di valorizzare la comune eredità culturale e il prezioso patrimonio strorico e artistico. Importante, in questo contesto, la sinergia e la collaborazione che si sono instaurate tra Taobuk e IArt.
Primo, momento di collaborazione saranno le celebrazioni in occasione del quarantennale della morte di Pier Paolo Pasolini. L'evento è previsto per venerdì 17 e sabato 18 luglio, alle 17, al Palazzo della Cultura, dove si terrà il convegno “Qui il barocco pare di carne - Pasolini in Sicilia", coordinato da Dora Marchese, che analizza il rapporto fra Pasolini e la Sicilia grazie alle testimonianze di Emanuele Trevi, Monica Centanni, Massimo Fusillo, Marco Antonio Bazzocchi, Roberto Danese, Gianluigi Simonetti, Rosario Castelli, Stefania Rimini, Vanni Ronsisvalle, Fulvia Toscano, Massimiliano Perrotta. A seguire, proiezione del documentario “Sicilia di sabbia. Sulle tracce di Pier Paolo Pasolini: un ritratto della Sicilia di oggi tra mito e trasformazione” di Massimiliano Perrotta. Sarà presente l’autore. Durante la due giorni di studio, sarà inaugurata nella Sala convegni del palazzo della Cultura la mostra d’arte contemporanea “Benedetto Poma e la Sicilia di Pasolini” curata dalla Galleria Koart di Catania. Gli altri appuntamenti all'interno di Taobuk saranno a settembre a Taormina.
"Catania - ha detto il sindaco Enzo Bianco - non è nuova nel rapporto con Pasolini. Infatti, nel corso della mia precedente sindacatura, su richiesta dell'allora ministrro della Cultura, adottò e restaurò Uccellini e uccellaci, uno dei più grandi film italiani di tutti i tempi. Questo è dunque l'inizio di una collaborazione tra le nostre due città all'insegna della promozione e dello sviluppo del turismo culturale. Catania e Taormina stanno già lavorando insieme insieme a Bruxelles sul fronte europeo ed auspico che possano farlo anche all'interno del Distretto del Sudest".
All'incontro con i giornalisti erano anche presenti l'assessore alla Cultura Orazio Licandro, Antonella Ferrara, presidente e direttrice di Taobuk, e Giovanni Anfuso direttore di IArt.
"Molte cose positive - ha detto Licandro - a volte partono da una piccola scintilla. In questo caso la scintilla è stata l'incontro tra Taobuk e IArt. La collaborazione sulla celebrazione di Pasolini, ricordando il suo rapporto con la Sicilia, rappresenta davvero un ottimo avvio".
Grande gioia e soddisfazione sono state manifestate da Mariella Ferrara e Giovanni Anfuso che si sono dichiarati entusiasti dall'ampliamento che Taobuk e IArt potranno avere dall'importante collaborazione che è stata messa in moto.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI