Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 25 Ottobre 2021

Autismo, arrivano da Dallas i robot firmati dalla startup etnea

daniele lombardo robot 2

Riconoscimenti a pioggia per la catanese “BehaviourLabs”, startup innovativa - supportata e finanziata dai business angels della Fondazione Sicilian Venture Philanthropy (SVPF) - che sviluppa soluzioni software per robot umanoidi a supporto della sanità e impegnata da mesi su un progetto hi-tech di terapia per il trattamento dell’autismo.

Il team di siciliani, capitanati da Daniele Lombardo (perito informatico e cofondatore), dopo aver collezionato riconoscimenti in tutto il mondo, è salito sul podio nazionale del Premio Scintille (classificandosi al terzo posto su 200 partecipanti), organizzato dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri d’Italia: «Un premio – sottolinea il presidente di SVPF Elita Schillaci – che dimostra la qualità del progetto sposato dalla nostra Fondazione, crediamo infatti che esso rappresenti davvero il futuro dell’e-health. La sofisticata piattaforma software, chiamata “RoboMate”, lega la robotica a numerose altre discipline, tra cui la logica, la linguistica, le neuroscienze, la psicologia, la letteratura e l’antropologia, distinguendosi come innovativo approccio per il disturbo autistico. Il robot infatti rileva i disagi del bambino, supportandolo nei percorsi di apprendimento».

Il progetto è entrato a far parte della gamma dei prodotti RoboKind, l’azienda statunitense di Dallas leader mondiale per la fabbricazione di automi con espressioni facciali e oggi partner di BehaviourLabs: «È notizia di queste settimane – spiega Lombardo – la commercializzazione in Italia e la vendita dei primi prototipi che utilizzano i nostri applicativi. Il successo che stanno riscuotendo è notevole. Continueremo il nostro percorso di sensibilizzazione per far conoscere i vantaggi dell’utilizzo di questi robot al servizio della sanità: a fine ottobre saremo presenti allo Smau di Milano con un nostro stand e il 5 novembre parteciperemo come speaker del TEDx di Ginevra, il più importante evento “futurista” sull’innovazione tecnologica».

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI