Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 05 Dicembre 2021

Gli ingegneri celebrano gli anniversari delle lauree

Ing_Lauree

Come da tradizione anche quest’anno, con ricorrenza biennale, ha avuto luogo, negli spazi di Radice Pura a Giarre, la solenne cerimonia di premiazione con cui l’Ordine degli Ingegneri della provincia di Catania festeggia gli iscritti che hanno compiuto 25, 40, 50 e 60 anni di laurea, «e li ringrazia per il contributo da loro reso per la categoria e per il territorio» ha affermato il presidente dell’Ordine Santi Maria Cascone.

«Nel campo dell’ingegneria i professionisti di oggi hanno maggiori opportunità di specializzazione rispetto alla metà del secolo scorso. È il crollo del mercato del lavoro che purtroppo mette in difficoltà i giovani, e non solo, ma a differenza dei nostri tempi sono nati settori di impiego che noi allora non potevamo immaginare». Questa l’analisi dei due “senatori” dell’ingegneria catanese Francesco Papale e Filippo Bonaccorsi, celebrati dall’Ordine, insieme agli altri numerosi dell’Albo etneo, per il loro sessantesimo anniversario di laurea.

«Oggi l’Ordine di Catania – ha continuato Cascone – è fortemente attivo nelle politiche nazionali e locali di settore e ciò gli è ampiamente riconosciuto dai colleghi del resto d’Italia. Il nostro valore è dato dalla coesione di gruppo, dalla collegialità, e dalla collaborazione con le altre professioni con le quali portiamo avanti le istanze dei nostri iscritti. Siamo consapevoli che questo è anche frutto dell’eredità che ci hanno lasciato i Consigli e i colleghi veterani che ci hanno preceduto. Ecco perché cerimonie come queste, a loro dedicate, sono per l’intera comunità degli ingegneri catanesi una forte emozione».

All’evento erano presenti inoltre – accanto al segretario dell’Ordine Mauro Scaccianoce e al tesoriere Alfio Grassi – il vicepresidente del Consiglio Nazionale Ingegneri (Cni) Fabio Bonfà, il viceprefetto di Catania Anna Maria Polimeni, l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Luigi Bosco, il consigliere Cni Gaetano Fede, il vicepresidente della Scuola Superiore nazionale di Formazione per l’Ingegneria Carmelo Maria Grasso, il presidente della Fondazione Ingegneri Aldo Abate, il presidente della Consulta Architetti Sicilia Giovanni Lazzari, e i presidenti di altri organi ed enti professionali di Catania: Giuseppe Scannella (Architetti), Luigi Longhitano (past presidente Architetti), Sebastiano Truglio (Commercialisti), Paolo Nicolosi (Geometri), Nicolò Vitale (Periti Industriali), Salvatore Gabriele Ragusa (Ingegnere Capo Genio Civile), Giacomo Giuliano (direttore Ente Scuola Edile).

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI