Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

Valutazione dei servizi sociali resi dalla Provincia

La Provincia regionale di Catania è titolare di interventi sociali a favore di circa 450 persone, prevalentemente affette da deficit all’udito e alla vista. Per erogare l’assistenza, l’assessorato provinciale ai Servizi sociali ha affidato la gestione degli interventi a soggetti esterni - quali associazioni, istituti, enti e cooperative no profit -, i quali, dotati di apposite competenze e qualifiche, assolvono vari compiti: assistenza igienico–personale e socio-educativa, trasporto, istruzione, interpretariato.

Per accertare la qualità dei servizi, la Provincia ha stabilito delle linee guida, anche con l’intento di conoscere quale sia il gradimento degli utenti e delle loro famiglie. L’indice di qualità dei servizi resi sarà rilevato, entro i prossimi sei mesi, da una apposita società – la Sicility -, che si è aggiudicata l’appalto per l’accertamento.

L’attività di valutazione delle prestazioni socio-assistenziali è stata illustrata nella sede della Provincia dall’assessore alle Politiche sociali Pippo Pagano, dal dirigente Giovanni Ferrera e da Massimo Saia, rappresentante della Sicility, in presenza del consigliere comunale Nuccio Condorelli.

“Sono orgoglioso dei servizi che eroghiamo nel settore delle politiche sociali a favore di soggetti con deficit sensoriale udivo e visivo. Da qualche anno abbiamo raggiunto un alto tasso di qualità ed il mio assessorato è stato preso a modello da altri Enti locali”. Così ha dichiarato l’assessore Pagano, mentre Ferrera ha aggiunto: “Nei prossimi mesi saranno distribuiti questionari ed otterremo informazioni su utenza e gestori dei servizi sociali. A fine indagine attribuiremo le stelle di qualità, così come si fa per gli alberghi. In seguito il nostro personale proseguirà a fare i controlli, assolvendo al progetto che abbiamo chiamato Le Stelle della Qualità”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI