Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 02 Luglio 2022

Una città in festa per la corsa-camminata

DAG_4785

 

Catania ha mostrato il suo lato migliore e si è messa in movimento per una domenica straordinaria in cui a vincere sono state la gente e la solidarietà.

Il sole caldo del maggio catanese ha accolto dal primo mattino le migliaia di persone con la maglietta bianca con l’omino giallo simbolo della manifestazione, che si sono riversate nel cuore della città, pronte a vivere con allegria e tanto coinvolgimento la domenica di Corri Catania.

26565 t-shirt e pettorali venduti e un “fiume” di persone che sono diventate protagoniste di un’evento straordinario capace di aggregare, sotto il segno della solidarietà, uomini, donne, ragazzi, bambini, anziani, disabili, sportivi e famiglie intere a sostegno del progetto “Scuola in Ospedale” per realizzare due aule scuola al Cannizzaro per i pazienti in età scolare degenti nella struttura. Gli organizzatori dell’Asd Corri Catania, in testa Giovanni Nania, Elena Cambiaghi e Carmelo Prestipino hanno lavorato per mesi all’evento con passione ed entusiasmo, con professionalità e capacità organizzative e i risultati si sono visti.

In mezzo alla folla, presenti tra migliaia di partecipanti provenienti da tutta la Sicilia, c’erano l’Assessore allo Sport e alla Scuola Valentina Scialfa, che ha portato i saluti del Sindaco di Catania, Enzo Bianco; gli assessori Giuseppe Girlando e Luigi Bosco; il capo di gabinetto Massimo Rosso; il commissario straordinari del Cannizzaro, Paolo Cantaro, affiancato dalla responsabile dell’Unità Spinale Unipolare, Maria Pia Onesta; il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Alessandro Casarsa; il vice-comandante dela Polizia Municipale stefano Sorbino; Angela Longo dell’Ufficio Scolastico Provinciale; Fabio Pagliara, segretario generale della Fidal e rappresentante di “Sport Modello di Vita”; il presidente Federnuoto Sicilia, Sergio parisi; il delegato provinciale del Coni, Genni La Delfa; il presidente della Fijlkam Catania, Salvo Campanella; il presidente Fiwuk, Vincenzo Drago; Nino Petraliti, presidente Cip Catania; Riccardo Stazzone, vicepresidente dell’Amatori Catania; Martino Florio e Giuseppe Garraffo del Cus Cus Basket; Salvo Mirabella di Come Ginestre e i nutriti gruppi di Paternò in linea e dell’Ente Nazionale Sordi e della Federginnastica.

“Corri Catania ha fatto centro – ha dichiarato l’assessore Scialfa – e vedere una città che ha sostenuto e partecipato così intensamente a un progetto che unisce sport, benessere e solidarietà è davvero bellissimo. Evviva Catania!”.

La mattinata è iniziata alle 9 con Danilo Pasqualino, voce ufficiale dell’evento che ha dato il via al riscaldamento curato dalle palestre Altair, partner della manifestazione insieme a Bruno-Euronics, Ragazzini Generali, Iperfamila/Etnapolis, Yakult, Rio Mare Leggero, Cordio, Banca Mediolanum, Asec, Vassallo e Cristaldi; Pan del Sole e Happy.

“Corri Catania regala anche a noi ogni anno emozioni straordinarie – sottolineano gli organizzatori – e vedere che la nostra “idea” di una corsa-camminata di solidarietà è entrata nel cuore di tanti non può che riempirci di gioia e ripagare tutto l’impegno che mettiamo nel dare vita alla corsa-camminata. La crescita anno dopo anno dei partecipanti e la realizzazione di tanti progetti solidali sono la conferma tangibile che Corri Catania ha colpito nel segno”.

Un successo condiviso con tutti coloro che hanno collaborato alla piena riuscita dell’evento:”ringraziamo il Comune di Catania che con l’Ufficio Traffico Urbano e la Polizia Municipale, affiancati dalla Protezione Civile, hanno garantito la massima sicurezza lungo tutto il percorso consentendo a tutti i partecipanti di vivere una giornata serena lungo le strade di Catania. Grazie anche all’Esercito, con la Caserma Sommaruga che ha partecipato in massa all’evento e che ha collaborato in modo spontaneo ma incisivo alle delicate fasi di partenza”.

Tutti, di corsa o camminando, si sono goduti le straordinarie bellezze di Catania e, nello stesso tempo hanno sostenuto con la loro partecipazione il progetto “Scuola in Ospedale”.

“Un grazie oltre al Comune di Catania – concludono gli organizzatori – va all’Ufficio Scolastico Provinciale, alla Fondazione Floresta Longo, alla Croce Rossa di Catania, a Sostare, al Coni e al Cip Sicilia, al Cus Catania, al Panthlon, allo Csain e a Sport Modello di Vita e a tutte le realtà, dai club service, alle scuole, dalle società sportive alle onlus che hanno condiviso l’evento”.

E dopo la corsa tanto divertimento sul palco di Corri Catania con l’estrazione dei premi finali tra i partecipanti in piazza Università con il pettorale numerato e con gli auguri a tutte le mamme fatti grazie alla splendida voce della cantante Giusi Lanzanò.

partenza

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI