Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 18 Agosto 2022

Enzo Foglia, la seconda g…

Lug 28, 2022 Hits:474 Crotone

Al Taormina Film Fest tri…

Lug 20, 2022 Hits:477 Crotone

La nuova raggiera in oro …

Giu 30, 2022 Hits:654 Crotone

Imparare a realizzare un …

Giu 22, 2022 Hits:675 Crotone

Sacro Cuore: una devozion…

Giu 20, 2022 Hits:708 Crotone

La Fondazione D’Ettoris t…

Giu 14, 2022 Hits:1024 Crotone

A scuola da Tolkien

Mag 21, 2022 Hits:1009 Crotone

Linguaglossa - Ripulito il cimitero monumentale

cimitero monumentale linguaglossa

 

Nei giorni scorsi è stato riconsegnato alla citta di Linguaglossa, il cimitero monumentale, oggetto, dopo più di quaranta anni, di un intervento di pulizia straordinaria, affidato tra dicembre ed aprile, ai ragazzi della comunità di Capodarco “ Campus Concettina” con il progetto “Fidati di Me”. La cerimonia di consegna del sito completamente ripulito, si è svolta nei giorni scorsi ed è stata presieduta da Aldo Guzzetta, vice sindaco con delega ai Servizi Cimiteriali per il Comune, e da Salvatore Castorina, in rappresentanza della comunità di “Capodarco”.

La comunità con il supporto dei Lions e della fondazione mediterranea “Morgagni”, nel corso degli ultimi anni, ha attivato, su di un territorio responsivo, i progetti “Diurno Dinamo, Casa Vacanze, Capodarco so.co.se.” rivolti, con il supporto di operatori e mezzi ,a ragazzi con fragilità psico fisica provenienti dal contesto cittadino ma non solo.

La crisi economica degli ultimi tempi, infatti, ha ridotto i servizi rivolti alle fasce deboli, caricando le famiglie di regimi assistenziali spesso insostenibili. Partendo da qui, sì è cercato di realizzare, con un progetto unico nel suo genere, un’azione volta a far capire il rapporto costruttivo che il sociale ha con il sociale.

“Le opere d’inclusione lavorativa di soggetti deboli -ha detto Guzzetta- uniti a una buona programmazione, riescono a contenere i costi di gestione dei servizi pubblici dando spazio a un no profit capace di incrementare i servizi rivolti alla cittadinanza”.

“Fidati di Me”, questo il nome del progetto, è stato realizzato grazie all’inserimento socio lavorativo di quattro ragazzi con fragilità psicofisica, con a supporto due tutor, (Mario, Gaetano, Salvo, Andrea T, Andrea S, Concetta), che impegnati dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17,00, hanno ripulito il cimitero di anni di detriti, sabbia e terra vulcanica.

“Sono sbalordito da quanto realizzato dai miei ragazzi, vederli con camice guanti e attrezzi da lavoro, è stato per me, la conferma del messaggio di Capodarco” queste le parole del prof. Castorina, che insieme al vicesindaco, visibilmente commosso, ha consegnato ai giovani coinvolti nel progetto, dopo ottanta giorni di attività, una targa ricordo.

“La sfida adesso, sarà quella di mantenere i frutti di questo lungo lavoro, che speriamo renda merito al cimitero monumentale riportato con sacrificio agli splendori di un tempo”.

Per i ragazzi un solo motto “ Siamo pronti a ripartire !”

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI