Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 08 Dicembre 2019

Caltagirone - Scuole, presentati progetti per quasi 6 milioni di euro

Sette progetti per complessivi 5.595.000 euro, riguardanti la manutenzione di edifici scolastici, sono stati predisposti, su input dell’Amministrazione, dall’Ufficio tecnico comunale e presentati stamani alla Regione siciliana con la richiesta dei relativi finanziamenti. Gli interventi, che prevedono l’adeguamento alle norme in materia di agibilità, sicurezza delle strutture e degli impianti, igiene ed eliminazione delle barriere architettoniche, riguardano: l’edificio scolastico Sant’Orsola dell’istituto comprensivo”Pascoli” (840mila euro); l’istituto comprensivo “Vittorino da Feltre” (795mila euro); l’edificio scolastico “Fisicara” dell’istituto comprensivo “Giorgio Arcoleo” (860mila euro); interventi in altri immobili adibiti a scuole (1.150.000 euro); ampliamento del plesso scolastico Sant’Orsola, con la realizzazione di un nuovo modulo di tre aule e servizi, in sostituzione dell’immobile di via Cinnirella, per il quale oggi il Comune paga un canone d’affitto (650mila euro); ampliamento del plesso scolastico “Piero Gobetti” di via Piersanti Mattarella con la costruzione di un nuovo modulo di cinque aule e servizi in sostituzione dell’immobile del protettorato San Giuseppe, per il quale oggi il Comune paga l’affitto (richiesti 850mila euro); adeguamento strutturale dell’immobile scolastico di via Amoroso dell’istituto comprensivo “Alessio Narbone”, già destinato a scuola materna (450mila euro).

Si tratta di nuovi progetti redatti dall'Utc sotto la direzione dell’ing. Ignazio Alberghina, che ringrazia, “per l’impegno e la professionalità dimostrata”, i due responsabili del procedimento, l’ing. Valentino Busacca e il geologo Raffaello Libertini.

“Questi progetti, che ci auguriamo possano essere finanziati – sottolinea il sindaco Nicola Bonanno -, sono il frutto dell’ottimo lavoro di squadra condotto dall’Amministrazione e dall’Utc, che ringrazio per il lavoro svolto, e dimostrano la notevole capacità di progettazione espressa dal nostro Comune”. Il primo cittadino evidenza “l’assoluta priorità riservata dall’Amministrazione alle scuole e alle loro ottimali condizioni strutturali e di sicurezza” e pone l'accento “sui risparmi che il Comune potrà avere con il venir meno di alcuni fitti”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI