Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 23 Maggio 2022

Piano operativo "Sant'Agata sicura 2014”

Pronto il piano operativo “Sant'Agata sicura 2014” per l'assistenza alla popolazione in occasione della Festa della Patrona. Con una ordinanza emessa oggi, il sindaco Enzo Bianco, autorità comunale di protezione civile,  ha adottato il piano di intervento elaborato dalla P.O. Protezione civile, di concerto con il Coordinamento Comunale del Volontariato, secondo le linee guida del Piano di emergenza comunale. Il provvedimento ha tenuto conto della verifica dei possibili scenari di rischio e dell'analisi della situazione di fatto effettuata in occasione di incontri con gli altri soggetti coinvolti: Prefettura, Dipartimento regionale protezione civile, Questura, Comando provinciale Vigili del Fuoco, Autorità portuale. Fondamentale il supporto logistico e sanitario garantito per l'intera operazione dall'Asp S.U.E.S 118, oltre che dalle Associazioni di Volontariato.

Il modello di intervento predisposto vedrà il Sistema Comunale di Protezione Civile e oltre 800 volontari impegnati dal 3 al 6 febbraio, e giorno 12, nei luoghi della Festa, con l’adozione di tutte le misure di salvaguardia della popolazione e attività di prevenzione e assistenza sanitaria e sociale, con particolare riguardo ai minori e alle persone con ridotta autonomia. Punti di crisi e aree di emergenza sono stati individuati nei siti che saranno a più alta concentrazione di persone durante alcuni momenti della festa: Salita Cappuccini, Pescheria, Piazza Borgo, Salita Sangiuliano, area Duomo, Rientro del Fercolo.

Il piano assicurerà la direzione e il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione con l'attivazione del Coc (Centro operativo comunale), nella sede di via Leopoldo Nobili, e la conseguente costituzione della Sala Operativa Comunale e l'avvio delle attività della Sala Radio (a cura di Club 27 Ct e Ari, Fir-Cb). Quest'ultima garantirà le comunicazioni con le varie postazioni fisse e mobili impegnate nell’operazione. La Sala Operativa sarà coordinata, per tutta la durata dell’evento, da personale della Protezione civile comunale in turnazione H 24, con la collaborazione dei referenti per le funzioni di supporto, che fanno capo al Comando di Polizia Municipale, al Coordinamento Comunale del Volontariato di Protezione Civile e a ASP/S.U.E.S. 118 Catania, Amt, Circumetnea, Manutenzione SS. TT., Direzione Patrimonio.

Le Associazioni del Coordinamento Comunale del Volontariato, per garantire al massimo il sistema di informazione preventiva, sorveglianza e controllo delle manifestazioni, opereranno con apposite squadre appiedate di volontari (44 squadre della Croce Rossa Italiana e 44 delle Misericordie), logistiche e sanitarie (43 ambulanze della Croce Rossa e altrettante delle Misericordie più altri mezzi) che, con varie turnazioni, saranno posizionate secondo uno schema che consentirà la funzionalità e la ottimizzazione complessiva degli interventi. Un'apposita squadra sarà riservata alle persone diversamente abili, in collaborazione con l’Associazione “Come Ginestre”.

Nel piazzale Spirito Santo, a ridosso di piazza Stesicoro, la Centrale Operativa SUES 118 Catania attiverà un Posto Medico Avanzato (PMA) di primo livello, mentre l'associazione Psicologi per i Popoli gestirà un Info-point, con psicologi dell'emergenza e volontari addetti alle informazioni. Previsto inoltre un “MSA itinerante” (postazione sanitaria mobile) a cura del S.U.E.S. 118, che sarà inizialmente posizionato in Piazza Falcone e Borsellino e, successivamente, si muoverà seguendo il percorso del Fercolo. Saranno garantiti punti di prima assistenza sanitaria con auto medica e “MSA itinerante” nelle seguenti zone di riferimento: piazza Borsellino, dalle ore 22 del 3 alle ore 14 del 6 febbraio; piazza Bovio lato ovest, dalle 22 del 3 febbraio alle 20 del 4; via Cimarosa – S.M. La Grande, dalle 8 alle 22 del 4 febbraio; Corso dei Mille, con chiusura mezza carreggiata lato sud altezza civico 13, dalle ore 18 del 4 febbraio alle 5 del 5 febbraio; piazza S. Francesco d'Assisi, con chiusura delle strade interne dalle ore 22 del 5 febbraio alle 14 del 6.

Il Piano operativo “Sant'Agata sicura” si avvale della collaborazione delle Associazioni di volontariato: Admi, Aeop, Airone Sporting Club, Aquile dell'Etna, Aquile di Catania, Ari, Cives, Cngei, Croce Rossa Italiana, Ekos, Esaf/Gve, Fir-Cv Club 27 Ct, Psicologi per i popoli, Misericordia Catania Porto, Misericordia S. Leone, Misericordia S. M. di Ognina, Misericordia Trappeto Nord, Nuova Acropoli, O.E.V.F e Difesa, O.J.K Gruppo Volontari Italia, Pantere Verdi. Il Piano è visonabile on line sul sito www.comune.catania.it.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI