Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 27 Novembre 2020

Cartoniadi di Catania: alla zona Nord il primo premio

E' la zona Nord di Catania, (circoscrizioni seconda, quarta e quinta) la vincitrice delle Cartoniadi, le olimpiadi della raccolta differenziata, proposte dal Comieco (Consorzio nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica), a cui il Comune di Catania ha aderito nel mese di ottobre. E' stato il sindaco Enzo Bianco, nel corso di una cerimonia, a consegnare l'assegno di 20mila euro in palio. Le Cartoniadi hanno anche premiato, con un assegno di 1000 euro, le scuole di cinque circoscrizioni della città, la  Diaz –Manzoni, la Calvino, la De Amicis , la San Giovanni Bosco e la Campanella Sturzo che hanno partecipato, con elaborati sul tema della raccolta differenziata, al concorso promosso insieme alla gara di raccolta differenziata di carta e cartoni. “ Catania Città Pulita è il nostro obiettivo- ha detto il sindaco Bianco alle scolaresche presenti-  vi chiedo di essere al nostro fianco per aiutare le vostre famiglie a fare una corretta raccolta differenziata. Risparmiamo alberi ed avremo una città più bella con una migliore qualità di vita” . Alla premiazione hanno partecipato l’assessore all’Ecosistema Urbano Rosario D’Agata, alle Scuole Valentina Scialfa, il vicepresidente nazionale della Comieco Piero Attoma, il vice Presidente del Consiglio Comunale Sebastiano Arcidiacono, i rappresentanti  delle Circoscrizioni cittadine e  i responsabili delle società Ipi, che ha curato la raccolta nella zona vincitrice del primo premio, e Oikos. “I risultati di raccolta ottenuti sono stati incoraggianti – ha continuato il primo cittadino- grazie anche alla gara della Comieco. Occorrerà lavorare sodo,  ma raggiungere una buona posizione nella classifica delle città virtuose è un obiettivo possibile”.

“Abbiamo sostenuto l’iniziativa- ha detto l’assessore D’Agata – per il forte messaggio educativo che veicola. Stiamo per dare una inversione di tendenza, e ci auguriamo un salto di qualità, variando la modalità di raccolta passando al sistema porta a porta, che ha dato importanti risultati in molte realtà italiane. A questo aggiungeremo l’incremento delle isole ecologiche”. Il premio di 20 mila euro, vinto dalla zona Nord con gestione Ipi (maggior incremento della raccolta rispetto allo stesso periodo dell’anno prima), permetterà una nuova bambinopoli, la riqualificazione delle esistenti e la costruzione di un rifugio per i cani randagi. Le altre due zone di Catania che hanno partecipato alla gara di raccolta (gestite da Oikos e, irettamente, dal Comune di Catania) hanno avuto il premio di partecipazione di 2500 euro ciascuno che saranno utilizzati per beni e servizi per il territorio.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI