Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 19 Maggio 2019

Caltagirone - Presentato il “Neos Park”

Il sindaco Nicola Bonanno, l'assessore comunale alla Mobilità Giuseppe Marranzano, l'amministratore di Sostauto (gestore della sosta a pagamento) Pietro Lo Monaco e l'amministratore della Neos Tech, Cesare Formisano, hanno presentato ieri mattina, nel corso di una conferenza stampa svoltasi nel salone di rappresentanza “Mario Scelba” del municipio, “Neos Park”, indicato come “il sistema più comodo e all'avanguardia per il pagamento della sosta su strada”.

“E' un primo, significativo passo – ha detto il sindaco Bonanno – per trovare, insieme a Sostauto, soluzioni condivise nell'interesse superiore dei cittadini”. “La nostra – ha sottolineato Marranzano – è la seconda città della Sicilia in cui viene adottato questo agile e utile sistema”. Formisano si è soffermato sulle caratteristiche del dispositivo, “che va incontro alle esigenze di comodità dei cittadini garantendo equità nei pagamenti”. Lo Monaco ha evidenziato “la sempre maggiore centralità dell'utente – cliente nelle scelte della nostra azienda”.

Il sistema Neos Park entrerà in vigore, a Caltagirone, venerdì 15 novembre e si aggiungerà all'attuale sistema basato sui parcometri. “Neos Park – si rileva da Sostauto e Neos Tech - si fonda su un dispositivo elettronico ricaricabile. L’uso di Neos Park è semplicissimo e pratico perché è stato ideato per semplificare la vita di chi deve pagare la sosta e permette di: 1) guadagnare tempo perché è un auto-parchimetro da interno veicolo, che rimane nell’auto pronto all’uso. Non si deve scendere dal veicolo né perdere tempo alla ricerca delle colonnine o delle monete. Basta premere un tasto per iniziare a pagare la sosta; 2) risparmiare denaro: Neos Park è equo e conveniente perché si paga solo l’effettivo tempo di sosta: quando si torna all’auto si spegne il dispositivo elettronico e si paga solo il dovuto. Se si sosta per soli 3 minuti si pagano solo i 3 minuti effettivi; 3) non rischiare più le multe. Non si deve, infatti, immaginare in anticipo quanto pagare rischiando la multa se si sosta di più e permette di non subire la contravvenzione anche se il credito sta per finire, visto che consente al cliente di andare a debito fino a 4 euro, permettendogli pertanto di sostare ancora qualche ora senza rischiare. Inoltre – si prosegue da Sostauto e Neos Tech - Neos Park è utilizzabile in tutte le città convenzionate. Può essere anche ricaricato tramite web, sul sito www.neospark.eu, con diversi sistemi di pagamento o, per i correntisti di Unicredit (e prossimamente anche con altri istituti di credito convenzionati) con l’addebito diretto sul conto corrente personale”. Annunciata una speciale campagna di lancio: “Fino al 31 dicembre chi acquisterà Neos Park, lo pagherà solo 14,99 euro, anziché il normale prezzo al pubblico di 29,99 auro, con anche 3 mesi gratuiti per testare il servizio on line. Il credito e il dispositivo elettronico Neos Park non hanno alcuna scadenza. Per ricaricare il dispositivo elettronico si potrà pertanto farlo on line su www.neospark.eu anche con l’addebito diretto sul conto corrente di una delle banche convenzionate, o basterà recarsi presso uno dei punti di ricarica e scegliere il taglio desiderato da 5 a 50 euro, senza alcun costo aggiuntivo”.

Questi i punti vendita in cui acquistare il dispositivo e ricaricarlo: Urp Sostauto )(via Circonvallazione di Ponente), Rivendita Tabacchi edicola Trumbaturi Salvatore (via Principe Umberto 120), Rivendita Tabacchi Intonato Giacomo (piazza Municipio 19).

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI