Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 17 Settembre 2019

Martina Casaccio: un sogn…

Set 13, 2019 Hits:139 Crotone

Ad Hannam il progetto I l…

Set 04, 2019 Hits:354 Crotone

La Madonna di Czestokowa …

Ago 30, 2019 Hits:491 Crotone

Magna Grecia film Festiva…

Ago 23, 2019 Hits:663 Crotone

Prestigioso incarico all’…

Lug 24, 2019 Hits:1530 Crotone

La Biblioteca Frassati co…

Lug 24, 2019 Hits:1410 Crotone

Taormina Film Fest: il ma…

Lug 08, 2019 Hits:5120 Crotone

A Nicole Kidman il "…

Lug 02, 2019 Hits:1801 Crotone

Emergenza casa: Bianco guida delegazione Anci a Conferenza unificata

Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha guidato giovedì scorso a Roma la delegazione dell’Anci che ha partecipato alla Conferenza unificata Stato Regioni e Stato Città e Autonomie locali presieduta dal ministro degli Affari regionali Graziano Delrio e convocata, proprio su richiesta di Bianco, per discutere dell’emergenza casa e degli sfratti. Alla riunione erano presenti inoltre i ministri delle Infrastrutture Maurizio Lupi, relatore, e  dell’integrazione Cécile Kyenge.

Bianco ha sottolineato come i fondi con i quali si dovrebbe affrontare l’emergenza abitativa siano assolutamente inadeguati e ha chiesto che il tavolo di concertazione sull’argomento diventi permanente. Bianco ha poi proposto alcune soluzioni per affrontare l’emergenza casa che hanno suscitato l’interesse dei ministri, come un fondo di garanzia dello Stato grazie al quale mettere al riparo da eventuali morosità  o da atti di vandalismo i proprietari di alloggi che decidono di affittarli a un prezzo concordato.

“L’istituzione di un fondo di questo genere – ha detto Bianco – che potrebbe essere gestito dalle comunità locali, libererebbe un numero notevolissimo di case oggi lasciate sfitte dai proprietari perché temono certe conseguenze”.

Un’altra proposta messa sul tappeto riguarda la ricerca di forme di incentivo e sostegno per gli assegnatari di alloggi di edilizia pubblica che possono permettersi di cambiare alloggio “al fine di liberare altre case per le famiglie che non possono permettersi i fitti di mercato”.

Nel corso della riunione Bianco ha parlato anche della necessità di finanziare con un fondo dello Stato gli interventi di manutenzione straordinaria sugli immobili confiscati e assegnati ai Comuni. Al termine della riunione Bianco ha chiesto l’istituzione di un tavolo permanente anche per il trasporto pubblico locale, altra emergenza per le medie e grandi città.

A margine della riunione il sindaco di Catania ha parlato anche del quartiere di Librino con i rappresentanti della Cassa depositi e prestiti, che potrebbe essere disposta a finanziare la riqualificazione del Palazzo di Cemento.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI