Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 21 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:793 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1449 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:978 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1676 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2431 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1944 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1934 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1885 Crotone

L’Istituto d’arte e i ceramisti di Caltagirone dal 17 marzo, a Torino

In occasione delle mostre e delle manifestazioni culturali organizzate per celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, la ceramica di Caltagirone sarà protagonista a Torino, dal 17 marzo al 20 novembre - negli spazi delle Officine Grandi Riparazioni - nell’ambito della mostra “Il futuro nelle mani: Artieri Domani”, a cura di Enzo Biffi Gentili, con il progetto “L’unità nella diversità”, di Ugo La Pietra, dedicato alle venti Regioni d’Italia: 20 “teste portavaso”, realizzate da una rappresentanza dei più abili artigiani ceramisti di Caltagirone (Giuseppe Branciforti, Alessandro Iudici, Nicolò Morales, Francesco Navanzino, Riccardo Varsallona), incarneranno le tipicità e le diversità della nostra penisola, mentre la ventunesima (realizzata dall’Istituto d’Arte di Caltagirone) simboleggerà l’Italia unita.

Le opere saranno collocate in uno spazio appositamente allestito dedicato alla grande tradizione della ceramica di Caltagirone che ha saputo nel tempo conservare e rinnovare la propria tradizione.

La partecipazione alla kermesse è promossa dal Comune di Caltagirone con la partecipazione dell’Istituto Statale d’Arte per la ceramica “Luigi Sturzo”.

L’assessore alle Attività produttive e vicesindaco Alessandra Foti sottolinea “la valenza del riconoscimento per la nostra ceramica e, quindi, per la nostra città grazie alle opportunità che possono schiudersi con un palcoscenico così importante”.

Il dirigente scolastico Rosario Branciforti pone l'accento sul “sempre più forte legame fra l'Istituto d'arte calatino e le realtà dell'artigianato ceramico locale, che manifestazioni significative come questa contribuiscono a valorizzare”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI