Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 31 Ottobre 2020

Finalmente un docufilm su…

Ott 30, 2020 Hits:128 Crotone

Grande, un giovanissimo p…

Ott 30, 2020 Hits:109 Crotone

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1143 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1608 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1125 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1829 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2592 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2090 Crotone

A palazzo degli Elefanti riunione operativa su Beni Culturali e Turismo con i rappresentanti regionali

Una riunione operativa sui Beni Culturali e il Turismo si è svolta lo scorso venerdì mattina a Palazzo degli Elefanti tra il Sindaco Enzo Bianco, l’Assessore Regionale ai Beni Culturali Mariarita Sgarlata, il Deputato Regionale Antonio Malafarina, il capo di Gabinetto dell’Assessore Regionale al Turismo, Jacopo Torrisi e l’Assessore Comunale alla Bellezza Condivisa Orazio Licandro. L’incontro di oggi raccoglie i frutti di quanto era stato tratteggiato nel corso della seduta della Giunta Regionale, che si era svolta a Catania nelle scorse settimane e a cui aveva partecipato il presidente Crocetta. Queste le importanti e concrete novità scaturite dal lavoro congiunto degli Assessori Comunali con quelli Regionali.

Castello Ursino

Un finanziamento comunitario di 6 milioni di euro che Catania rischiava di perdere per difficoltà burocratiche sarà probabilmente recuperato e martedì l’assessore Licandro, con i funzionari, incontrerà gli omologhi palermitani dell’Assessorato alle Infrastrutture a questo scopo. I fondi permetteranno il completamento di interventi strutturali nel maniero etneo e la sua piena fruizione. Inoltre saranno avanzate ulteriori richieste di finanziamento per la successiva innovazione tecnologica, la comunicazione e la musealizzazione.

Manifattura Tabacchi.

“ Grazie all’ assessore Sgarlata – ha detto Bianco- potrà essere recuperato l’edificio della Manifattura Tabacchi che costituirà, insieme ad altri musei, un polo museale nel centro storico ed ospiterà un museo archeologico e uno spazio per l’ arte contemporanea”. Lo storico edificio è rientrato in una serie di progetti cantierabili che, inizialmente riguardavano Palermo, Agrigento e Siracusa ma con le verifiche sui progetti fatte dall’assistenza tecnica inhouse di Imi Italia, garantita dal Ministero dei Beni Culturali, è stato possibile inserire nei finanziamenti anche Catania. Si tratta di 10 milioni e 115 mila euro che saranno “ decretati” ad Ottobre.

“ Ciò- ha continuato Bianco – dimostra una variazione di rotta della Regione rispetto alla strategia attuata prima, che non comprendeva Catania tra i poli museali d’eccellenza rischiando una irrimediabile penalizzazione ”.

Giornata nazionale dei Musei

Catania si sta candida, per l’ottobre 2014, ad ospitare la Giornata Nazionale dei Musei. Un evento accolto ogni anno dalle grandi città museali e, ha detto Bianco” Se succederà ho già chiesto all’Assessore di poter ospitare una mostra di respiro internazionale che potrebbe poi diventare itinerante”. Si tratterebbe di un segnale importante per la città che ha il doppio riconoscimento dell’Unesco.

Progetto Aiat

Catania, città capofila tra circa 100 comuni, in un progetto che riguarda la costituzione di un polo diffuso di arte contemporanea in Sicilia. “ Un piano ambizioso che – ha detto l’assessore Licandro- prende corpo sempre più”

Turismo

Dopo la visita a Catania dei vertici di Alitalia sono state concordate con l’assessorato Regionale al Turismo una serie di incontri con gli operatori turistici e alberghieri per fare squadra anche con i comuni vicini per “ destagionalizzare” le offerte turistiche prevedendo l’uso di pacchetti turistici comprendenti anche i voli. Tra le possibilità l’uso delle city card, come nelle grandi città europee, che con una serie di sconti e opportunità invoglino il turista a venire a Catania. Quindi Alitalia, Comune, Regione e operatori per rendere appetibile la visita nel nostro territorio.

Teatro Massimo Bellini

L’assessore Regionale al Bilancio e gli assessorati competenti hanno assicurato di sbloccare fondi per il Bellini. Si tratta di 2 milioni di euro più altri 500 mila euro che riguardano i bilanci 2011 e 2013 che non venivano erogati per ostacoli di tipo burocratico che sono stati superati. I provvedimenti di impegno di spesa sono già alla firma della Ragioneria Generale della Regione. Con questi finanziamenti sarà possibile pagare gli stipendi arretrati e cominciare a fare una programmazione adeguata. Il presidente Crocetta ha inoltre garantito che in tempi brevi saranno completate le nomine per l’organismo di governo del Teatro .

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI