Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 21 Agosto 2019

La Biblioteca Frassati co…

Lug 24, 2019 Hits:860 Crotone

Taormina Film Fest: il ma…

Lug 08, 2019 Hits:3325 Crotone

A Nicole Kidman il "…

Lug 02, 2019 Hits:1328 Crotone

Maria Taglioni: 11 diplom…

Giu 24, 2019 Hits:1386 Crotone

Giuseppe Castagnino nomin…

Giu 14, 2019 Hits:1678 Crotone

Giornate Internazionali d…

Giu 13, 2019 Hits:2112 Crotone

Grande partecipazione per l’operazione “PuliAmo Catania”

foto 2 castel

 

I cittadini catanesi si sono presentati puntuali all'appuntamento con ramazze, palette e sacchetti rigorosamente biodegradabili, magliette e cappellini per ripararsi dal sole. E' partita così l’operazione” PuliAmo Catania” , voluta dal sindaco Bianco e dall’assessore all’Ecologia Rosario D’Agata, in punti individuati nelle sei municipalità cittadine e a San Giovanni Galermo. L’inizio di un percorso virtuoso e dall’alto valore simbolico che porti Catania ad avere un aspetto decoroso.
Grande successo, dunque, per l’iniziativa che ha visto al lavoro il sindaco Bianco i componenti della Giunta, i Vigili Urbani, i dipendenti di Ipi e Oikos e del servizio Ecologia del Comune, le associazioni ambientaliste e soprattutto tanti semplici cittadini che hanno dimostrato di avere a cuore la città e il suo aspetto. Anche Confcommercio ha aderito all'iniziativa e numerosi negozianti hanno pulito alcune strade della città ad alta vocazione commerciale.

"Hanno risposto tantissimi catanesi - ha detto, soddisfatto, il sindaco Bianco, che ha partecipato alla pulizia di piazza Federico di Svevia - e di ogni età, dai bambini agli anziani, segno evidente che i cittadini considerano Catania come la loro casa e desiderano tenerla pulita. Naturalmente la responsabilità è affidata al Comune e alle aziende che lavorano nel settore della gestione dei rifiuti, ma è di primaria importanza che anche i cittadini, innamorati dell posto in cui vivono, lo mantengano pulito proprio come se fosse un loro bene.”
Davanti al Castello Ursino erano presenti e anche loro in azione con in bella vista l’adesivo tratto dal logo della manifestazione, donato al Comune dal creativo Milko Vallone, gli assessori Rosario D’agata, Valentina Scialfa, Fiorentino Trojano e Salvo Di Salvo. Il vicesindaco Marco Consoli, invece, si è recato a pulire la piazza Bonadies.
“Catania vuole essere una città turistica, - ha sottolineato il primo cittadino-ma per diventarlo deve essere accogliente e pulita, occorre fare dei grandi passi avanti in tal senso. Già alla fine di settembre ripeteremo l’ iniziativa chiamando a darci una mano anche i ragazzi delle scuole e ne faremo altre, di valore non solo simbolico, ma di assoluta concretezza”.
“ Il messaggio è che tutti devono contribuire a tenere pulita la Città - ha aggiunto l’assessore D’Agata - osservando le regole di deposito, facendo una differenziata corretta e mantenendo le strade senza cartacce. Il successo di questa prima iniziativa ci incoraggia a promuoverne altre mirate con l’intento di incrementare la raccolta differenziata”.
Il Sindaco ha anche annunciato, sempre per settembre, importanti iniziative che miglioreranno il sistema di raccolta e lo smaltimento dei rifiuti anche con forme fortemente innovative. Durante la manifestazione di stamattina alcuni cittadini hanno segnalato l’esistenza di numerose piccole discariche abusive, una proprio nei pressi del Castello Ursino, in via Magazzini. I siti saranno ripuliti nei prossimi giorni.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI