Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 26 Novembre 2020

Pagamento Tares, la tariffa provvisoria uguale al 2012

“Nessun rischio di perdere gli sgravi ottenuti, quanto risparmiato dagli utenti non andrà perduto”. A parlare è il commissario liquidatore della società Simeto-Ambiente, Angelo Liggeri, che risponde così alle preoccupazioni di molti utenti, allarmati per aver ricevuto, dai rispettivi Comuni, la prima bolletta della Tares, senza, però, veder riconosciuti gli sgravi determinati dall’utilizzo della compostiera domestica o da un sano smaltimento dei rifiuti, attraverso la consegna del materiale da riciclare ad una delle isole ecologiche, gestite dall’ATO.

“Gli utenti possono stare tranquilli – continua il commissario Liggeri -. Il risparmio che ognuno di loro ha maturato nel 2012 gli verrà riconosciuto con l’ultima bolletta, quella di conguaglio da inviare a dicembre”.

Da evidenziare che la Tares 2013 provvisoria, inviata fino a questo momento nelle case degli utenti, ricalca lo stesso importo della TIA 2012.

Per esser più chiari; gli utenti, in questo momento, si vedranno recapitare a casa, una bolletta con l’importo del 2012 spalmato su più rate (la rateizzazione varia, da Comune a Comune, a seconda della decisione presa dai Consigli Comunali dei 18 territori dell’ATO). Da qui si arriverà al conguaglio finale di dicembre, che non dovrebbe apportare modifiche sostanziali agli importi già predisposti; in pratica non dovrebbero esserci quei tanto temuti aumenti da più parti ipotizzati. Anzi, in alcuni Comuni potrebbe esserci addirittura una riduzione del costo finale, questo grazie proprio ai risultati ottenuti dalla raccolta differenziata.

“Sicuramente avremo tutti le idee più chiare dopo il voto sulla proiezione tariffaria che come ATO abbiamo predisposto per i Comuni – conclude il commissario Liggeri -. Proiezione che verrà esaminata dall’assemblea dei soci nel corso dell’assemblea del prossimo 11 luglio”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI