Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:931 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1516 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1039 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1738 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2497 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2003 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1994 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1944 Crotone

Siglato a San Gregorio il “Patto dei Sindaci”

Prende corpo ufficialmente con la firma di questa mattina nell’aula consigliare di San Gregorio il “Patto dei Sindaci”.

542.patto dei sindaci

 

I primi due comuni a sottoscriverlo sono stati proprio il Comune di San Gregorio di Catania, rappresentato dal primo cittadino Remo Palermo ed il comune di Aci Catena capofila dell’iniziativa, rappresentato dal sindaco Ascenzio Maesano. Al protocollo d’intesa hanno aderito anche i comuni di Valverde e Milo, che formalizzeranno nei prossimi giorni il loro consenso. In tal modo i quattro comuni in consorzio possono accedere più facilmente ai finanziamenti europei in tema di energia sostenibile.

L'Adesione al Patto dei Sindaci, promosso dall'Unione Europea per lo sviluppo delle politiche energetiche, è stata considerata dall’Amministrazione Comunale di San Gregorio di Catania una priorità e con la firma di questa mattina è stato fatto un primo importante passo avanti verso il raggiungimento degli obiettivi indicati nel protocollo. Un documento necessario alla realizzazione di iniziative per ridurre nella città le emissioni di CO2, attraverso l'attuazione di un Piano Comunale d'Azione per l'Energia Sostenibile (PAES). Tale iniziativa scaturisce da un incontro voluto dal Presidente della Regione Siciliana, che si è svolto lo scorso 9 marzo, con tutti i sindaci dei Comuni etnei. In detto incontro sono emersi i passaggi per l'attuazione delle direttive comunitarie in merito alla riduzione di almeno il 20% delle emissioni di Co2, nei territori cittadini entro il 2020. L’obiettivo è anche quello di aumentare il livello di efficienza energetica (20%) e altresì di aumentare del 20%, la quota di utilizzo delle fonti di energia rinnovabile sul totale del mix energetico.

Questa adesione con grande spirito di servizio e lungimiranza, permetterà di poter prossimamente beneficiare anche di un importante intervento della Regione Siciliana, che elargirà un contributo di 3,40 euro per ogni abitante residente al fine di formare un tecnico ogni 2.000 abitanti e la conseguenziale redazione del Piano Energetico e Verifica Vettori nel territorio comunale di San Gregorio di Catania. Un importante atto che corona le varie iniziative in itinere per l'abbattimento dei costi energetici e il miglioramento della viabilità.

“Con la firma oggi di questo protocollo d’intesa e l’adesione al patto dei sindaci è stato ottenuto un grande risultato verso la sostenibilità energetica e ambientale, da sempre nostri obiettivi - ha dichiarano il primo cittadino Remo Palermo - Registriamo così risultati concreti per migliorare la qualità della vita, attraverso la riduzione delle emissioni di CO2 e avendo anche la concreta possibilità di un grande risparmio energetico e un abbassamento dei costi delle bollette. Inoltre, altro vantaggio scaturirà dal sostegno concreto alle imprese, ai professionisti e quanti vorranno investire seriamente sulla green economy. Lo scopo è quello di coinvolgere i nostri concittadini e allo stesso tempo di recuperare il 20% di fonti energetiche alternative a sostegno dell’intera comunità”.

Ascenzio Maesano, sindaco di Aci Catena ha ringraziato il sindaco Palermo per la disponibilità e la tempestività avuta nel concretizzare il protocollo.

“Ringrazio il sindaco Palermo ed il comune di San Gregorio per aver immediatamente sposato l’iniziativa – ha dichiarato – Un’operazione importante che ci permetterà di avere maggiore forza, presentandoci come agglomerato di 50 mila cittadini, per accedere ai finanziamenti europei. In tal modo potremmo concretizzare numerose iniziative volte al raggiungimento degli obiettivi 20-20-20, coinvolgendo anche i nostri concittadini”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI