Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:961 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1529 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1053 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1754 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2513 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2018 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2008 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1959 Crotone

Linguaglossa - “Costruiamo percorsi di pace”

partecipanti a percorsi di pace in aula consiliare

 

Dal 16 al 19 maggio 2013 quindici alunni della classi seconde e terze del liceo scientifico “M. Amari” di Linguaglossa hanno ospitato dieci alunni dell’ITA di San Michele all’Adige (TN), accompagnati dalla prof.ssa Cristina Boldrin. Questa iniziativa rappresenta il completamento del progetto in rete denominato “Costruiamo percorsi di Pace”, che ha visto gli alunni del liceo scientifico, accompagnati dalla prof.ssa Salvatrice Anna Musumeci, ospiti dell’ITA in Trentino dal 6 al 10 maggio 2013.

L’iniziativa, al suo primo anno, è stata promossa dal Club UNESCO di Acireale e condivisa dall’Associazione Tutela Marroni di Castione.

Gli obiettivi del progetto, accolto dalla C.N.I per l’UNESCO, Rete scuole associate, hanno avuto come filo conduttore l’educazione alla pace ed il rispetto per l’ambiente. Nei giorni scorsi gli studenti sono stati accolti nella sala consiliare del Comune di Linguaglossa ed invitati ad occuparne gli scranni. L’incontro-dibattito, a cui hanno dato vita, ha sviluppato il tema dello scambio culturale: “Costruiamo percorsi di Pace”. Relatori sono stati il sindaco, Rosa Maria Vecchio, l’assessore Giuseppe Barone, il dirigente scolastico, Giovanni Lutri, la presidente del Club UNESCO di Acireale, Nellina Ardizzone, il fiduciario del liceo di Linguaglossa, prof. Domanti, la docete Vecchio Ruggeri e le docenti Musumeci e Boldrin che hanno guidato gli studenti nella realizzazione del progetto. Il Consiglio comunale ha anche offerto un rinfresco e il sindaco ha fatto visitare agli ospiti la casa comunale. La riunione è proseguita nei locali dell’aula magna del liceo, dove sono intervenuti numerose autorità. L’aula magna è stata la sede della mostra fotografica- artistica realizzata dagli alunni del liceo scientifico di Linguaglossa e curata dal prof. Lo Giudice, avente come soggetto il Castagno dei Cento Cavalli. Gli studenti hanno proiettato parte del lavoro che sarà inviato come documentazione all’UNESCO e realizzato in sinergia con quello svolto dagli alunni dell’ITA.

In particolare, si segnalano la presentazione di un power point dell’I.I.S. “M. Amari” in lingua inglese (lavoro curato dalla prof.ssa Leonardi) e il filmato sulla storia e la leggenda del Castagno dei Cento Cavalli le cui vicende sono state narrate dagli alunni ( lavoro curato dalle docenti Musumeci e Vecchio Ruggeri con la collaborazione tecnica degli alunni Trefiletti, Papa e Cosentino) . Da questa manifestazione sono scaturite chiare le finalità del progetto: la conoscenza reciproca, i valori condivisi, la conoscenza dei territori, il cammino continuo e necessario della pace. Infine, i genitori e i docenti dell’istituto hanno offerto agli intervenuti una vasta scelta di dolci tipici siciliani.

Lo scambio culturale è proseguito fino a sabato scorso, con la partecipazione alla fiaccolata della Pace che si è svolta a Sant’Alfio,per celebrare il quinto anniversario del Riconoscimento UNESCO conferito al Castagno dei Cento Cavalli come “ Monumento Messaggero di una Cultura di Pace”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI