Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 18 Aprile 2021

il palazzo museo d’arte, completamente dedicato al design e alla cultura

Sette grandi sale e un ampio cortile: questo, in parte, il nuovo Palazzo Museo d’Arte che sorge in Via Buda per volere dell’architetto Renato Basile, presidente dell’associazione REBA, da sempre promotore della rinascita di San Berillo, quartiere tutto da scoprire ma troppo spesso dimenticato ma che grazie all’iniziativa “Poligoni dell’Arte” risplende di nuova luce.

L’impegno di questo moderno mecenate catanese - come testimoniato oggi nella conferenza stampa di presentazione alla quale hanno partecipato il Sottosegretario alle Politiche Agricole On. Giuseppe Castiglione, il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, l’assessore comunale Santi Cascone e il capogruppo del PDL al Consiglio Comunale di Catania Nuccio Condorelli - ha portato a San Berillo una nuova vitalità e nei suoi suggestivi vicoli e nelle sue storiche vie arte, cultura e design.

Proprio in via Buda, infatti, verrà inaugurata domenica pomeriggio alle ore 18alla presenza del Sottosegretario alle Politiche agricole On. Giuseppe Castiglione, dell’assessore regionale ai beni culturali Mariarita Sgarlata, del sindaco di Catania Raffaele Stancanelli e dell’assessore comunale alla mobilità Santi Cascone – questa nuova casa dell’arte e del design che sarà il cuore pulsante della cultura siciliana.

Questo perché secondo l’architetto Basile «vivere la cultura per strada, assaporare l’arte, creare un fermento positivo nei cittadini e nei visitatori che vengono condotti così in un viaggio sensoriale nuovo alla scoperta di luoghi per troppo tempo dimenticati, deve essere una missione e un dovere». Da qui l’edizione 2013 del progetto “Poligoni dell’Arte” dell’associazione REBA che, dopo il successo degli anni passati, torna anche quest’anno allo scopo di valorizzare San Berillo.
E proprio grazie al buon risultato riscosso negli anni passati, quest'anno l'iniziativa si arricchisce di tanti nuovi elementi: ci sarà l'esposizione della collezione Vitra, Vistosi, Slamp, Sforzin, Studio Italia Design, Kasthall, Dedar, pedrali, di oggetti e corpi illuminanti di design, di tante novità provenienti dal Salone del Mobile di Milano 2013, di fotografie, dipinti e di tanto altro ancora, nonché il coinvolgimento di 50 architetti che lungo le strade di San Berillo esporranno i loro progetti. E poi tanti designer provenienti da tutta Italia che hanno accolto con entusiasmo l'invito dell'architetto Basile, un architetto che ha fatto della diffusione della cultura la sua ragione di vita.

A tutto ciò si unisce l'adozione di via Carro, la strada che congiunge via delle Finanze con la via Buda: grazie all'aiuto dell'amministrazione comunale, via Carro è stata rimessa completamente a nuovo e chiusa al traffico e l’architetto Basile ha realizzato e donato una scultura di legno denominata “Pentadodecaedro dell’arte”collocandola al centro della via per esaltare la bellezza del luogo.

L'iniziativa vanta il patrocinio della Regione Sicilia, della Provincia di Catania, del Comune di Catania, dell’ordine degli Architetti di Catania, Ordine degli Ingegneri di Catania e dall’aiuto di noti imprenditori catanesi che hanno messo a disposizione gli spazi.

L’inaugurazione dello spazio di via delle Finanze-Via Buda è prevista per domenica 19 maggio alle ore 18:00

Partenza a piedi da via Antonino di Sangiuliano 138 alle ore 18:00

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI