Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Dicembre 2021

Unità d’altura della Guardia Costiera sequestra 730 kg di droga ad un peschereccio nel canale d’Otranto

Nell’ambito dei pattugliamenti coordinati dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e finalizzati al contrasto delle attività illecite che si svolgono sul mare, durante la mattinata di ieri - 04 MAGGIO - nel Canale d’Otranto, a circa 16 miglia a Sud/Sud Est di Santa Maria di Leuca, il pattugliatore d’altura "A.Peluso" CP 905, dipendente dal Comando VI Squadriglia Guardia Costiera di Messina, ha intercettato un peschereccio appartenente alla marineria di Porto Palo. Militari dipendenti si portavano a bordo del peschereccio e nel corso di un accurato controllo, rinvenivano un ingente quantitativo di marijuana, occultato nei diversi locali dell’unità da pesca. Nel complesso sono stati scoperti 730 chilogrammi di sostanza stupefacente suddivisi in 43 (quarantatrè) sacchi. Sul posto sono intervenute anche altre Unità Navali della Guardia Costiera ed Unità Navali della Guardia di Finanza. Sotto il coordinamento della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce, il peschereccio é stato scortato nel Porto di Gallipoli dove i militari della Guardia Costiera, in collaborazione con la Guardia di Finanza, hanno proceduto all’arresto dei tre componenti dell’equipaggio, al sequestro dell’imbarcazione da pesca e del notevole carico di sostanza stupefacente.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI