Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 15 Gennaio 2021

Commercialisti, Ordine Catania diventa “formatore a distanza”

odcec_strategie di comunicazione

 

L’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (Odcec) di Catania è tra i primi in Italia a condividere i propri eventi formativi all’interno di una piattaforma online nazionale, così da renderli disponibili agli altri professionisti della penisola. Infatti, in occasione del convegno “Strategie di comunicazione e branding. La comunicazione leva strategica del professionista” svoltosi al Grand Hotel Baia Verde di Acicastello, gli interventi dei relatori e il dibattito in pubblico sono stati ripresi da telecamere per realizzare in post-produzione una lezione di e-learning, cioè di formazione a distanza.

La scelta è caduta volutamente su un tema “nuovo” per la categoria, solo apparentemente lontano dal settore fiscale e tributario che interessa la vita degli studi professionali. «Ogni collega – ha affermato il presidente Odcec Sebastiano Truglio introducendo i lavori – si relaziona con un’ampia e varia quantità di interlocutori e stakeholders, ma non sempre riesce a trasferire adeguatamente le sue conoscenze. Adottare azioni e strumenti strategici di marketing, sia come singolo professionista che per l’intero studio, equivale ad aumentare l’efficacia della propria professionalità».

La prima relazione del convegno – patrocinato da Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana) a dimostrazione del merito dell’iniziativa – è stata condotta dallo psicologo Salvatore Sapienza che, attirando l’attenzione della platea con esempi linguistici propri del nostro territorio, ha illustrato il significato della parola nelle relazioni di lavoro. A seguire l’intervento di Elisa Toscano, formatore in relazioni pubbliche e marketing, che ha approfondito la funzione strategica della comunicazione per la vita degli studi e dei suoi professionisti, rimarcando come «il rapido mutamento dello scenario nazionale, in seguito al decreto Bersani sulle liberalizzazioni nelle professioni, ha creato una forte esigenza di colmare il gap di conoscenze e la necessità di adeguamento al nuovo sistema di mercato e ai nuovi media». Ha concluso il social marketing manager Luca Di Salvo rilevando la sempre più crescente importanza dei new media e dei social media nell’ambito dei rapporti personali e lavorativi.

Ha coordinato i lavori il consigliere Odcec Maurizio Stella, il quale ha sottolineato il valore dell’evento: «Un’opportunità – ha dichiarato – di aggiornamento e acquisizione di nuove conoscenze, che consentiranno ai partecipanti di confrontarsi con un aspetto della loro professione non sempre al centro della politica di gestione dell’attività professionale, ma estremamente rilevante in termini di efficacia per il miglioramento della propria reputazione e notorietà presso il target di riferimento. Non basta rivolgere l’attenzione alle problematiche di natura economico-fiscale, ma un bravo professionista deve saper relazionarsi con il suo pubblico».

Sull’aspetto innovativo del convegno è intervenuto il vicepresidente dell’Odcec etneo Mario Indelicato, evidenziando come l’obiettivo principale dell’Ordine sia quello di «fornire ai colleghi una formazione di qualità e soprattutto all’avanguardia con i tempi, anche usufruendo dei nuovi sistemi tecnologici».

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI