Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 24 Febbraio 2021

Santa Maria di Licodia: incontro tra Simeto ambiente, il sindaco Mastroianni e la ditta Carute

incontro Simeto-Licodia

 

L’incontro ieri mattina, al Comune di Santa Maria di Licodia.

Appuntamento al Palazzo comunale, tra il Sindaco, Totò Mastroianni; il direttore tecnico di Simeto-Ambiente, Carmelo Caruso; e Massimo Caruso, titolare della ditta Caruter che sul territorio licodiese svolge la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti.

Diversi gli argomenti affrontati, per mettere in chiaro alcune questioni relative al servizio, oltre all’attività che deve partire all’isola ecologica.

Il Sindaco ha chiesto alla ditta una migliore attività di spazzamento, insieme allo scerbamento ed alla pulizia dalle microdiscariche nella periferia del paese.

“Sono interventi evidenziati nel capitolato d’appalto – evidenzia il Sindaco, Totò Mastroianni -, che devono essere fatti.”

“Per noi Santa Maria di Licodia era un’isola felice, con il 64% della raccolta differenziata. Nei primi 15 giorni di aprile la percentuale ha toccato il 30% circa, dato che si registra ormai da qualche tempo - evidenzia il direttore tecnico di Simeto-Ambiente, Carmelo Caruso -. Prima in discarica si pagavano 3 mila euro al mese, oggi siamo arrivati a 26 mila euro. Siamo pronti, come ATO, a far ripartire l’informazione. Bisogna ricominciare con l’attività per far capire ai cittadini quanto sia importante fare la differenziata. Dobbiamo invertire la rotta”.

La discesa verso il basso è cominciato nel dicembre del 2011, quando lungo la strada Bordonaro, zona Vigne, sono stati riposizionati per volontà della precedente Amministrazione comunale, i cassonetti per la raccolta dell’indifferenziato. Una discesa che nel giro di poco tempo ha portato al crollo della raccolta del differenziato. “Un crollo dal quale – evidenzia ancora il direttore tecnico di Simeto, Carmelo Caruso – non ci siamo ripresi e che ha portato anche alla creazione di microdiscariche”.

Bisogna, dunque, cominciare da zero, con il sostegno della ditta Caruter che, va evidenziato, svolge il servizio a Santa Maria di Licodia, da un mese. Ed il titolare della ditta ha dato ampia disponibilità per concordare l’attività sul territorio. Si comincia fin da subito con lo spazzamento, per una pulizia di tutto il Comune; successivamente, da concordare, il decespugliamento e dalla prossima settimana si parte anche con la pulizia delle microdiscariche. Sempre la ditta ha evidenziato il massimo impegno sul territorio, con più mezzi sul territorio rispetto a quelli previsti.

Per quanto riguarda l’isola ecologica resta sempre il problema del contatore Enel, non ancora posizionato dall’Ente gestore, nonostante sia stata avanzata la domanda già lo scorso mese di febbraio.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI