Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:968 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1534 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1058 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1760 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2519 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2023 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2014 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1964 Crotone

Stancanelli al tavolo d'impresa

stancanelli

 

Ha accolto l’invito di sedersi attorno ad un "tavolo rotondo" - con un’aggregazione assolutamente informale - per discutere su una cultura d’impresa che ha un ruolo trainante nella società. E, così, il Sindaco Raffaele Stancanelli ha ascoltato le richieste di alcuni imprenditori etnei e ha risposto a ogni punto delle questione poste. Un faccia a faccia per raccogliere proposte e idee da inserire nel proprio programma elettorale, su punti qualificanti da indidividuare d'intesa con le organizzazioni imprenditoriali.

Tra le questioni affrontate, il bisogno di programmazione. “Tutto il lavoro che abbiamo svolto in questi cinque anni – ha precisato Stancanelli – rientra in un piano di progettualità e pianificazione a lungo termine che a Catania non è mai stato fatto. Dal Piano regolatore generale alla ‘bonifica’ di Corso Martiri della Libertà, dal Piano Urbanistico Attuativo della Playa che era fermo da un decennio, al Piano Urbano del Traffico per favorire un organico sviluppo della città. Dopo la cura, quindi, la rinascita”, ha sintetizzato Stancanelli, per evidenziare la nuova fase dell'amministrazione comunale

Ha anche snoccialato alcuni dati: ripristinati 400 km di strade. Triplicate le aree pedonali e ciclabili per una mobilità sostenibile che incentiva le attività commerciali. Risanatae le partecipate comunali e alcune di esse proposte al libero mercato, grazie anche all'azzeramento delle indennità delle poltrone di vertice, con una cura dimgrante del personale comunale ridoto - nell'arco di cinque anni - di circa mille unità.

Sul turismo e il suo sviluppo – questione avanzata dai tavolisti – il Sindaco Stancanelli ha spiegato che “Catania è una città a vocazione turistica che deve ancora prenderne piena coscienza. Il turismo si costruisce con progetti culturali, veri che non siano effimeri come accadeva in passato, sfruttando l’arte che abbiamo la fortuna di custodire con progetti fattibili da realizzare in partenrship coi privati". "In questi cinque anni –ha proseguito Stancanelli- abbiamo lavorato per le generazioni future, di pari passo alle emergenze. Vorrei che queste cose concrete, inedite per Catania perchè solo la programmazione avvia lo sviluppo, si realizzino concretamente per favorire la nascita di una nuova classe dirigente affrancata da retaggi e condizionamenti estranei al mondo produttivo”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI