Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 08 Luglio 2020

Gravina di Catania - Rifiuti: proveddimenti dell’Amministrazione Rapisarda per elimanare le cattive abitudini

Il sindaco di Gravina di Catania Domenico Rapisarda e l’assessore all’Igiene Giorgio Fichera comunicano di avere iniziato un ciclo di contatti mirati, incontrando nei locali dell’assessorato, alla presenza del responsabile GE.SE.NU., del tenente Caruso della Polizia municipale e dei volontari dell’A.E.O.P., una folta delegazione di due grossi complessi residenziali di via San Domenico Savio, accompagnata dal loro amministratore. Nel corso di tale incontro, riferiscono i due amministratori,   “è emerso che esiste una parte di loro che ancora non si adegua alle nuove regole della raccolta dei rifiuti, continuando a deporre i propri sacchetti dei rifiuti a tutte le ore del giorno senza averli preventivamente differenziati e senza rispettare il calendario dei conferimenti giornalieri. Si è dovuto prendere atto, pertanto, dell’insorgenza nella zona di una vera e propria discarica, non essendo previsto il ritiro dei rifiuti quando non conformi al calendario giornaliero. Tale stato di fatto crea inevitabile disagio   a tutti i cittadini”. Preso atto del problema, gli amministratori hanno quindi dato la propria disponibilità a fare reintegrare la fornitura, in comodato d’uso gratuito, di contenitori che saranno collocati all’interno o in prossimità dei condomini, purché in posti non accessibili ad estranei agli edifici condominiali stessi. Dentro tali contenitori, che saranno collocati in posizioni che l’amministratore, sentiti i residenti, indicherà all’Amministrazione, i residenti potranno introdurre, nelle ore previste, solamente i rifiuti previsti dal calendario giornaliero.   L’assessore Fichera si è inoltre impegnato, a seguito di espressa richiesta dei residenti presenti, a intensificare i controlli da parte degli organi preposti, adottando le misure sanzionatorie per tutti quanti indistintamente dovessero violare le norme.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI