Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 29 Novembre 2020

Sport e legalità, consegnate le borse di studio per l'anno 2011-2012

consegna borse sport e legalità

 

Sono state consegnate lo scorso 7 dicembre, nel corso di una cerimonia che si è tenuta nell'Aula Magna del Rettorato dell'Università di Catania, alla presenza di Autorità civili e militari, le borse di studio assegnate nell'ambito della 3^ edizione (2011-12) del Progetto "Sport e Legalità". Il progetto, la cui 4^ edizione è attualmente in corso, è promosso dal Centro Universitario Sportivo dell'Ateneo catanese e si propone di avvicinare i giovani, attraverso le discipline sportive, alle Istituzioni ed alla cultura della legalità. Al progetto, al quale ha aderito anche il Comando Militare di Presidio (attualmente diretto dal Contrammiraglio Domenico De Michele, Comandante della Capitaneria di Porto etnea), sono collegati - secondo un collaudatissimo format - dei tornei sportivi e degli incontri a favore degli studenti, curati dai Reparti militari e di Polizia che hanno “adottato” i singoli Istituti scolastici partecipanti. In tali occasioni vengono illustrati i compiti, l’organizzazione e le specifiche attività istituzionali poste in essere dai singoli Comandi e Reparti presenti sul territorio. Alla quarta edizione del progetto hanno aderito oltre alla Capitaneria di Porto ed alla Base Aeromobili, la Stazione Elicotteri della Marina Militare, anche l’Esercito, i Carabinieri, il X Reparto Mobile della Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco, Il Corpo Forestale della Regione Siciliana e la Polizia Municipale. Un premio di rappresentanza (la medaglia raffigurata nella foto) è stato inviato dal Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica al Presidente del C.U.S. Luca di Mauro ed al Responsabile del Progetto Ignazio Russo, consegnato dal Prefetto di Catania, Dott.ssa Francesca Cannizzo, mentre “vivo plauso”, unitamente agli auguri, sono stati espressi dal Ministro per gli Affari Regionali, Turismo e Sport, Piero Gnudi. Le borse di studio assegnate, ciascuna del valore di 250 euro, sono andate alle seguenti Scuole (tra parentesi i nominativi degli studenti premiati) : Pestalozzi (Melany Forti, Matteo Di Mauro e Stefania Iannone), F. De Sanctis-Coppola (Calogero Caltagirone, Salvatore Marchese e Orazio Marchese), Fontanarossa (Carmela Rando, Gabriele Cannizzo e Vanessa Giuffrida), C. Dusmet (Nicholas Spampinato, Maria Grazie Viscuso e Noemi Nicolosi), G. Nosengo (Giuseppe Marletta, Marco Litteri e Valerio Aquilino), A. Doria (Anna Musumeci, Desirè D'Urso e Lorena Agata Duca), G. Verga Acicastello (Antonio Calanna, Martina Dato e Michela Leonardi) e A. Musco (Mirko Pellegrino, Vincenzo Stella e Franco Giannetto). Una ulteriore borsa di studio (in materiale sportivo)  è stata assegnata all'Istituto Penitenziario Minorile "Bicocca". Le borse, dedicate a personaggi particolarmente significativi per lo sport catanese (Ignazio Marcoccio, Silvestro Stazzone, Benito Paolone, Pippo Juppa e Gianfranco Conversi), sono state messe a disposizione dal CONI Sicilia, Ordine dei Commercialisti Catania, Lions Club Catania Nord, Panathlon regionale, Kiwanis Club Etneo, Centro Nazionale Libertas, CUSI Sicilia, Confindustria Catania, Panathlon Catania, Federazione Italiana Pallacanestro – Comitato di Catania e dalle famiglie Stazzone, Marcoccio, Paolone e Juppa.

medaglia

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI