Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 19 Aprile 2021

Inaugurata la mostra "Pittorica Mente Donna"

sarah angelico

 

Sabato 1 dicembre, presso la Galleria d'Arte Moderna delle Ciminiere, è stata  inaugurata la mostra "Pittorica Mente Donna", antologica di Sarah Angelico a cura di Luigi Tallarico. La mostra, organizzata dalla Provincia regionale di Catania in collaborazione con l'associazione artistico-culturale "Amici dell'Arte", resterà aperta sino al 6 gennaio 2013, con orario 10-13/17-21 ( lunedì chiuso).

L'antologica abbraccia il percorso artistico esplorato negli ultimi trent' anni da Sarah Angelico, dagli anni ’80 ai nostri giorni.  Si articola, così come riportato dal Catalogo monografico, iniziando con gli “alberi”e con le loro braccia laboriose "che si protendono verso il cielo, fino a trasmutare da albero spoglio ad albero verde".

Negli anni ’90 esplode la devozione della Angelico per l’Etna e ne fa la sua Musa ispiratrice: una vasta gamma di mostre personali tematiche (con una collezione di oltre seicento opere, la maggior parte di piccolo formato), fino ad arrivare ad esporre la sua amata Etna al Parlamento Europeo di Bruxelles nel 2008.

Non trascura di immortalare anche la “scogliera”, il litorale catanese con il calore della sua sabbia, con le sue verdi onde e i suoi  luminosi  tramonti.

Anche la figura di donna ricca di sensualità, ha una rilevante importanza nella carriera artistica di Sarah. Negli anni 2000, invece, nella sua arte compare un astrattismo espressionista: grandi tele che sono state utilizzate durante  le riprese del film “Blu cobalto” girato a Catania.

E poi, espressione della sua arte sono anche le “installazioni” capaci di affrontare i temi di attualità, anche di rottura e contestazione, come le opere “Informazione” e “Inutile scalata al potere”.

In mostra alle Ciminiere anche le sue sculture in bronzo e rame, terracotta, raku e legno. Da diversi anni, soprattutto durante la stagione estiva, confessa la sua grande passione per la madre Terra, praticando la Land Art, opere che concretizzano l’esperienza del contrasto tra geometria e armonia con la natura - alle Ciminiere presenti con scatti fotografici -, e che l’Artista periodicamente con visite guidate sui luoghi fa conoscere e ne illustra la progettazione e la realizzazione di ogni singola opera di cui la terra è parte.

mostra 2

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI