Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Luglio 2020

Guardia Costiera sequestra pesce spada allo stadio giovanile

pesce spada sequestrato

 

E' stato un avventore a segnalare ai militari della Guardia Costiera di Catania, già impegnati sul territorio nei consueti controlli lungo la filiera dei prodotti ittici, la commercializzazione - nel mercato rionale di Nesima inferiore - di esemplari di pesce spada allo stadio giovanile. Gli Ispettori della Capitaneria di Porto, coordinati dall' 11° Centro Controllo Area Pesca della Direzione Marittima etnea, accertavano la presenza di ben 17 esemplari di pesce spada allo stadio giovanile, aventi una lunghezza media di circa 80 centimetri. Il venditore ambulante, identificato dai militari e segnalato all'Autorità giudiziaria, si è visto anche sequestrare l'intero prodotto, per complessivi 50 chilogrammi. Prodotto che, dopo i rituali controlli da parte del personale Veterinario dell'A.S.P., è stato donato in beneficienza . "L'attività dei militari della Guardia Costiera in questo specifico settore - spiega il Capitano di Corvetta Roberto D'Arrigo, Capo Ufficio Relazioni esterne della Direzione Marittima - che operano su precise direttive del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, ha lo scopo di tutelare le risorse ittiche e la salute dei consumatori". I controlli, che continueranno anche nei prossimi giorni - a terra ed in mare - con l'ausilio delle Unità navali della Guardia Costiera, si intensificheranno in prossimità delle festività natalizie e di fine anno, periodi in cui si registrano solitamente maggiori consumi di prodotti ittici e truffe a danno dei consumatori.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI