Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 28 Aprile 2017

"Black Island"…

Apr 20, 2017 Hits:264 Crotone

"Maria Taglioni…

Apr 20, 2017 Hits:262 Crotone

A San Leonardo di Cutro s…

Apr 18, 2017 Hits:341 Crotone

Wecar Crotone perde in ca…

Apr 12, 2017 Hits:421 Crotone

A gonfie vele il gemellag…

Apr 04, 2017 Hits:735 Crotone

Santa Spina a Umbriatico…

Apr 01, 2017 Hits:661 Crotone

Successo della "Mari…

Apr 01, 2017 Hits:642 Crotone

Disabili modelle per un giorno

Modelle per un giorno, truccate e acconciate quasi come delle star per sentirsi belle e per mostrare la propria bellezza agli amici. Si chiama “Csr-Capricci, Sogni e Ricci” il nuovo progetto avviato all'interno del centro di riabilitazione Csr di Viagrande, che questa mattina si è trasformato per un giorno in un vero e proprio salone di bellezza. Protagoniste sono state otto ragazze disabili che vengono assistite nella struttura riabilitativa di via Dietro Serra. A loro infatti è stato riservato un trattamento eccezionale: i parrucchieri Giovanni e Mariano di Catania si sono offerti per curare le loro acconciature, un evento straordinario grazie al quale le ragazze hanno potuto provare dei tagli e delle messe in piega particolari. E subito dopo l'acconciatura si è passati al make-up: Valeria Carrubbo e Cristina Barbaro hanno curato tutti i dettagli del trucco fino al giusto colore di smalto per le unghie, aiutate dall'operatrice del Csr Francesca Sciacca e dagli altri assistenti. Il progetto, voluto e coordinato dalla responsabile delle attività di integrazione sociale del Consorzio, Anna Talbot, ha riscosso un grande successo: “Speriamo di poter ripetere in futuro questa bellissima esperienza, per la quale vogliamo ringraziare in particolare i parrucchieri Giovanni e Mariano e tutti coloro che ci hanno aiutato – ha sottolineato Anna Talbot – E' stato bellissimo vedere l'espressione di queste donne disabili nel momento in cui si guardavano allo specchio, totalmente rinnovate nell'aspetto, i loro sorrisi ci hanno scaldato il cuore”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI