Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 03 Dicembre 2020

Piano regolatore a Belpasso

Belpasso Piano Regolatore Generale


“Vogliamo il Piano Regolatore Generale”. È questa la voce unanime emersa nel corso dell’ultima riunione dei capigruppo del Consiglio Comunale di Belpasso, fortemente voluta dal commissario straordinario Angelo Sajeva e dal presidente dell’Assise civica Nino Rapisarda per tracciare un percorso comune sulla rivisitazione di questo importante strumento urbanistico da mettere a disposizione per la città della “Scacchiera dell’Etna”.

L’ultimo Piano Regolatore del Comune di Belpasso è risalente al 1993, pertanto, diventa pressoché un’esigenza l’adeguamento del Piano alle recenti normative.        

Il commissario Sajeva, in primis, s’è intestato questo obiettivo come priorità del suo mandato: “La procedura per la revisione del Piano Regolatore è stata tra gli scopi che mi sono prefisso di raggiungere, sin dal momento del mio insediamento, visto che il Comune era stato già diffidato dall’Assessorato Regionale al Territorio.          

Con il supporto degli uffici preposti è stato compiuto un lavoro esemplare che in pochi giorni consentirà di formulare l’avviso pubblico per individuare il team di tecnici a cui affidare la redazione del Piano. Sono stato lieto di apprendere, dati i tempi ristretti, che il Consiglio tutto s’è espresso favorevolmente per supportarmi in questa mission, manifestando la massima disponibilità. L’atto successivo all’indicazione dei professionisti sarà poi la delineazione da parte del Consiglio delle nuove direttive di massima che lo strumento urbanistico dovrà contenere”.

Il rischio commissariamento, negli ultimi anni, è stata una preoccupazione costante e al quanto reale per l’Ente sulla questione Piano Regolatore e, quindi, anche il presidente Rapisarda s’è espresso in maniera favorevole per la concretizzazione della questione. “Per me- ha detto Rapisarda- è una preminenza arrivare alla fase conclusiva del Piano con questo Consiglio Comunale. La realizzazione del Prg è ormai espressione univoca di tutti i Gruppi, indipendentemente da maggioranza e opposizione”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI