Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 21 Gennaio 2021

Inaugurato il Salone Saem

saem_nastro

 

«Ancora una volta la Sicilia segna un punto a favore dello sviluppo, del progresso e dell’innovazione, nel segno di una crescita economica e sociale che, oggi più che mai, diventa fondamentale. In questo, Eurofiere e la famiglia Lanzafame hanno un vero primato, perché nonostante l’aria di crisi che ha colpito tutti i principali comparti produttivi, sono riusciti a tagliare il traguardo dei vent’anni di Saem e vincere così la scommessa: oggi il Salone è infatti il più grande da Roma in giù e in questa edizione conta oltre 100 espositori, registrando un ampliamento rispetto al 2011».

Con le parole del presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo si è aperto questa mattina (25 ottobre) il Salone dell’edilizia del Mediterraneo, che quest’anno spegne venti candeline con grande soddisfazione e un pizzico di emozione da parte del direttore di Eurofiere Alessandro Lanzafame: «Confesso – ha commentato Lanzafame - che ci siamo chiesti come abbiamo fatto ad uscire indenni da questo momento di empasse generale, che come un’ondata ha toccato un po’ tutti: ebbene, credo che con la giusta tenacia, la decennale esperienza e soprattutto la fiducia che, edizione dopo edizione, le più importanti aziende del comparto edilizio ci hanno riservato, oggi possiamo essere qui a presentare tutte le novità e alcune anteprime d’eccellenza riservate al Saem 2012». Da oggi (25 ottobre) fino a domenica 28 ottobre (dalle 10 alle 21) Le Ciminiere di Catania ospiteranno l’evento espositivo più rinomato del Sud Italia, che in occasione dell’inaugurazione di stamattina ha anche ricevuto il plauso del sindaco della città Raffaele Stancanelli che ha sottolineato come «il contributo di Saem alla crescita del comparto edilizio sia ormai divenuto fondamentale per Catania – ha affermato il primo cittadino - una città che in questo momento sta concentrando le forze e l’attenzione sulla pianificazione urbanistica, e in particolare alla definizione dei due principali strumenti di regolamentazione come il Piano regolatore generale e il Piano urbanistico attuativo». A dare il via alle iniziative del Saem è stato il terzo Premio nazionale Edilizia Biocompatibile a cui hanno preso parte il direttore di Eurofiere, Francesco Ferrara (cofondatore della Fondazione Italiana Bioarchitettura®), Giovanni Tringali (direttore scientifico Istituto ricerca medica ambientale, Irma) e l’assessore provinciale Energia e Ambiente Viviana Pardo. In questa occasione è stato presentato il Quaderno “Bioarchitettura dalla prassi alla Norma” patrocinato della Regione Siciliana e da Bioarchitettura® con lo Schema di legge e il primo rapporto regionale dell’Osservatorio opere pubbliche ecosostenibili e Laboratorio di prove per la biocompatibilità edile.

DOMANI VENERDI’ 26 OTTOBRE

Si proseguirà domani con il “Meeting Breda Portoni civili e industriali. Innovazioni tecnologiche e presentazione prodotti” (Rappazzo Sistemi, 10.30), nel pomeriggio alle 15 ci sarà la presentazione del libro “Costi della sicurezza” edito da Grafill, organizzata da Anis (Associazione nazionale ingegneria della sicurezza). Alle 16.00 il convegno “L’informazione quotidiana sui prezzi dei materiali per le costruzioni: metodi, sistemi e azioni per una corretta stima dei progetti e lavori” a cura di Price, prodotto S.C.I. in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri e degli Architetti di Catania, con il Collegio dei Periti Industriali della provincia di Catania. La seconda giornata si chiuderà con la dimostrazione “La procedura standardizzata per la valutazione dei rischi, ai sensi dell’art. 6, comma 8, lett. f) e art. 29, comma 5 del D.Lgs. 81/08” organizzato da Namirial, ore 19.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI