Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 29 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1084 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1574 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1094 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1798 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2558 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2059 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2050 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:2004 Crotone

I progressi della radiologia muscolo-scheletrica Meeting internazionale a Catania

Ogni anno in Italia si registrano 500 nuovi casi di tumori scheletrici, che vengono intercettati spesso casualmente a seguito di altri esami radiografici. In questo contesto grande ruolo riveste il lavoro della diagnostica per immagini, la cui analisi attenta e approfondita è fondamentale per la qualità della cura. I progressi della radiologia in questo campo, sia dal punto di vista della ricerca che delle tecnologie, stimolano i medici specializzati verso aggiornamenti continui, al fine di migliorare sempre più l’efficacia delle terapie e in generale del sistema sanitario. In questo quadro si collocano l’“International Meeting of the Mediterranean Area in MSK Pathology” e il Corso Itinerante “I tumori muscolo-scheletrici. Le distorsioni della caviglia”, che si svolgeranno a Catania dall’11 al 13 ottobre 2012. Si tratta di una “tre giorni” scientifica di respiro europeo e non solo, poiché tra i relatori sono annoverati ben 40 esperti provenienti da diversi Paesi del bacino del Mediterraneo.

Alla prima giornata di studi – giovedì 11 – che si svolgerà a partire dalle 9.00 nell’Aula magna del Rettorato dell’Università di Catania e dalle 15.00 al Palazzo della Cultura – parteciperanno infatti importanti specialisti provenienti da Israele, Spagna, Tunisia, Marocco, Grecia e Turchia, oltre che da numerosi parti d’Italia. Apriranno i lavori Carlo Faletti, presidente della Società Italiana di radiologia medica (Sirm) promotrice degli eventi, e Antonio Scavone, direttore dell’Unità operativa di Diagnostica per Immagini, Neuroradiologia e Radiologia interventistica presso l’azienda ospedaliera Arnas Garibaldi di Catania. Sarà presente inoltre il responsabile scientifico del congresso Gianfranco Di Fede, direttore dell’Unità operativa complessa di Radiodiagnostica dei presidi di Giarre e Acireale e consigliere nazionale della Sezione di studio di Radiologia muscolo-scheletrica della Sirm. Proprio questa Sezione curerà il Corso itinerante di venerdì 12 e sabato 13, al Palazzo della Cultura.

Il convegno vanta il patrocinio della Presidenza e dell’assessorato alla Salute della Regione Siciliana, della Provincia regionale, dell’Università, del Comune, dell’Asp e dell’Arnas Garibaldi di Catania, dell’Ordine etneo dei Medici.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI