Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 22 Gennaio 2022

San Gregorio di Catania - Approvato Regolamento IMU

Dopo una seduta di consiglio comunale fiume che si è conclusa, tra pause sospensioni per formulare i tanti emendamenti presentati, alle 2 di notte è stato approvato su proposta della Giunta Municipale del Sindaco Remo Palermo il regolamento comunale sull’imposta municipale propria per l’anno 2012(regolamento IMU). L’ok dato al regolamento sui 19 presenti (assente il Consigliere Vitale) è arrivato con 16 voti favorevoli e 3 astenuti (Di Mauro, Lo Bianco, Sofia). Il regolamento è stato approvato in largo anticipo rispetto alla scadenza prevista del 30 settembre. Il regolamento è composto da 19 articoli che prevedono per l’individuazione del calcolo dell’imposta termini, modalità nonché una serie di agevolazioni per i contribuenti. Sono state stabilite quindi delle Aliquote differenziate. Rinviata invece di una settimana (al 14 Settembre) la votazione per le aliquote Imu. Gli emendamenti che sono stati approvati sono prima stati sottoposti al parere del Collegio di Revisione dei Conti e dell’ufficio ragioneria che si sono espressi favorevolmente. L’intero regolamento, compresi tutti gli emendamenti presentati prevedevano proposte provenienti da maggioranza ed opposizione. Il consenso delle Aliquote IMU per l’anno 2012 è propedeutico per esitare il bilancio di previsione dell’anno 2012 il cui ok deve giungere entro il prossimo 31 ottobre. È stata inserita una disposizione per la quale il consiglio comunale dovrà determinare l’aliquota agevolata per le seguenti fattispecie tributaria:

-utilizzo in comodato d’uso gratuito di immobili dati a parenti di primo grado in linea diretta che la utilizzino come abitazione principale;

-immobili concessi in locazione con contratti di locazione concordati di cui alla Legge 431/98 – art. 2 c.3, alle condizioni definite negli accordi tra le organizzazioni della proprietà edilizia e quelle dei conduttori, utilizzate dai conduttori come abitazione principale.

Previste inoltre due tipologie di assimilazione di abitazione principale (aliquota e detrazione) per disabili ed anziani ricoverati in case di cura il cui immobile non risulta locato ed anche per i residenti all’estero il cui immobile non risulta affittato.

“Dopo un lunghissimo iter si è riusciti ad approvare con largo anticipo un regolamento che ha voluto tenere conto delle proposte di tutti i gruppi politici allo scopo di voler venire incontro alle esigenze della cittadinanza, - ha specificato il Primo Cittadino Avvocato Remo Palermo - in particolare le agevolazioni in esso contenute permetteranno di aiutare alcune categorie di soggetti meno abbienti o che si trovano in difficoltà anche non economiche. Spero che la prossima settimana analogo esito possa essere raggiunto per le tariffe IMU”.

Riguardo le sanzioni e gli interessi nel caso in cui i contribuenti non dovessero versare le somme dovute per l’imposta in argomento nelle scadenze stabilite dalla legge questa amministrazione ha ritenuto di applicare interessi moratori pari al tosso del 2,50% semestrale non volendo gravare ulteriormente sui cittadini in questa fase sperimentale dell’applicazione IMU.

“Il testo del regolamento è stato quini migliorato ed adattato alle varie esigenze. Mi auguro adesso che al più presto venga approvato in consiglio comunale la proposte sulle aliquote IMU per dare il via alla stesura definitiva del bilancio di previsione da approvare entro il mese di ottobre”, ha dichiarato l’Assessore al Bilancio Francesco Sartori.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI