Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 02 Dicembre 2020

Palazzo della Cultura: al via la quarta edizione di "Corti in cortile"

foto corti in cortile b

 

Il cinema breve siciliano torna protagonista domani giovedì 6 settembre a Palazzo della Cultura con la quarta edizione di “Corti in cortile”, la rassegna di cortometraggi siciliani organizzata dall'Associazione Culturale Visione Arte con la collaborazione del Comune di Catania nell'ambito del cartellone estivo “Catania...in Prima”. Il programma dell'evento è stato illustrato in conferenza stampa dal sindaco Raffaele Stancanelli e dal direttore artistico Davide Catalano insieme alla direttrice dell'assessorato comunale alla Cultura Augusta Manuele, a Giorgia D'Urso, che presenterà la manifestazione, e all'architetto Renato Basile dell'associazione Reba, curatore degli allestimenti della Corte Mariella Lo Giudice che ospiterà le proiezioni. Sono 9 le opere cinematografiche selezionate che, a partire dalle ore 21 di domani, saranno proiettate alla presenza di registi e attori protagonisti.

“Abbiamo voluto inserire questa rassegna nel calendario dell'Estate catanese – ha detto il sindaco Stancanelli - perché il cinema è uno degli aspetti importanti della nostra cultura e ci fa particolarmente piacere che tanti giovani artisti legati alla nostra terra trovino proprio a Palazzo Platamone, nella Corte intitolata a Mariella Lo Giudice, una vetrina divenuta negli anni sempre più di rilievo grazie all'impegno degli organizzatori e della nostra direzione Cultura. Anche questa rassegna dimostra che pubblico e privato, insieme, possono realizzare eventi importanti per il territorio senza gravare sulle tasche dei cittadini”.

“Ringrazio il sindaco Stancanelli e la direttrice Manuele che ci hanno sostenuto - ha sottolineato Davide Catalano- La nostra rassegna è ormai una realtà affermata sul territorio, tanto da essere stata inserita nel coordinamento dei festival siciliani diretto da Nello Correale. I corti che abbiamo selezionato raccontano realtà diverse e interessanti e sono tutti un significativo esempio di ottimo cinema siciliano”.

Questi i titoli delle opere in proiezione: “Terra” di Piero Messina; “Cusutu n’ Coddu” di Giovanni La Pàrola; “K@biria” di Sigfrido Giammona; “La voce del corpo” di Luca Vullo; 7 x 8 di Nicola Palmeri, “Disinstallare un amore” di Alessia Scarso; “Lo Sposalizio” di Francesco Lama ed infine “Stand by me” di Michele Marco Albano, corto non siciliano, vincitore del festival Internazionale Motuka Film Fest 2012 - organizzato lo scorso 7 e 8 luglio da Visione Arte. In scaletta anche un videoclip del Maestro Gabriele Denaro e il trailer del corto “Importante molto importante”, trasposizione di un monologo teatrale di Savì Manna. L'ingresso alle proiezioni è gratuito fino ad esaurimento posti.

Gli allestimenti della Corte Mariella Lo Giudice sono curati dall'architetto Basile nell'ambito del progetto "Architettura proibita: San Berillo si riveste di bellezza" con le mostre di scultura di Igor Castellano e fotografia di Sebastiano Auteri.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI