Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 02 Luglio 2020

Il sindaco Stancanelli incontra il rabbino capo di Napoli e del Meridione d’Italia, Bahbout

Il sindaco Raffaele Stancanelli ha incontrato a Palazzo degli Elefanti il rabbino capo della Comunità Ebraica di Napoli e del Meridione d’Italia, Rav Scialom Bahbout. La visita istituzionale di Bahout avviene in occasione di un convegno su le “Giudecche di Sicilia" che si svolgerà nei prossimi giorni a Castiglione di Sicilia, dove vi sono importanti insediamenti di un’antica comunità ebraica. Il rabbino Bahout, che era accompagnato dal presidente dell’istituto internazionale della Cultura Ebraica Davide Scibilia, dal presidente della Carta delle Giudecche Benito Triolo e da Alessandro Scuderi, ha da poco assunto l’incarico di vertice religioso per il Meridione e sta ponendo le basi per la riscoperta dei luoghi storici e per creare, tra l’altro, un circuito turistico che porterebbe in Sicilia il turismo ebraico nazionale e internazionale. In questo circuito troverà spazio anche la cultura enogastronomica, con scelta di menù “Kosher” appositamente realizzati e che ben si sposano con la cucina mediterranea.

“Siamo disponibili- ha detto il sindaco Stancanelli - a collaborare alle vostre iniziative che per noi, oltre ad essere occasione di turismo, sono anche riscoperta del nostro territorio in cui il terremoto del 1693 ha cancellato larga parte della nostra storia”.

Anche a Catania infatti vi erano due zone ebraiche: la Giudecca di Sotto, nella zona di via Manzoni, e la Giudecca di Sopra, tra le vie Manzoni e Vittorio Emanuele in cui, dopo il devastante terremoto, furono edificate tre chiese proprio dove sorgeva la Sinagoga della comunità catanese.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI