Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 19 Gennaio 2022

Presentata la App con QrCode per una città più tecnologica

Per una città più tecnologica, arriva a Catania la App Qr Code. Questa mattina, in Piazza Duomo, sono stati presentati gli innovativi pannelli informativi che- collocati davanti i monumenti principali della città con l’immagine di uno speciale codice a barre – permettono a qualunque possessore di smartphone, di inquadrare e fotografare il codice ed essere automaticamente collegati all’audioguida.

La App Qr Code è il nuovo progetto di Listen to Sicily, portale di promozione turistica ideato e realizzato da Villaggio Maori Edizioni, giovane casa editrice indipendente con sede a Catania.

Tramite una ‘app’ scaricata gratuitamente dai market di iPhone e Android - spiega Virginia Tagliareni, responsabile del progetto insieme con Salvo Marino –e un particolare codice a barre chiamato “QrCode” da inquadrare con la fotocamera, si avrà la possibilità di accedere a contenuti multimediali audio per arricchire una visita o un tour in giro per la città di Catania”.

Le audio guide sono disponibili in italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo per soddisfare le esigenze di tutti. Inoltre, sono disponibili altri strumenti utili al turista “fai da te” durante le sue vacanze e catalogati nelle sezioni “Dove Dormire”, “Dove Mangiare” e “Fun&Shopping”.

Il turista, così, potrà usufruire di una guida sul posto che vuole visitare in modo completamente gratuito, senza vincoli di orario né di percorso prestabiliti.

Tra gli intervenuti alla presentazione, gli ideatori di Listen to Sicily, Salvatore La Porta e Giuseppe Torresi della Villaggio Maori Edizioni e, in rappresentanza del Sindaco Stancanelli, l’Assessore al Bilancio con delega alle attività produttive, Roberto Bonaccorsi.

“La trovo un’iniziativa lodevole – ha dichiarato l’Assessore Bonaccorsi –Il Comune di Catania ha bisogno di questi progetti innovativi per rendere più fruibile la città. Finalmente una collaborazione tra tecnologia e turismo utile per far conoscere e valorizzare le nostre bellezze artistiche”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI