Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 09 Agosto 2020

Inaugurata la sede provinciale di Legambiente Mediterraneo a San Gregorio di Catania

inaugurazione sede legambiente

 

Taglio del nastro per la sede provinciale del Circolo Legambiente Catania Mediterraneo sito all’interno del Centro Incontro Minori di Via Bellini 37 A. Nel pomeriggio di ieri, ha avuto luogo la cerimonia di consegna, da parte delle autorità Sangregoresi, della sede assegnata dal Comune di San Gregorio al Circolo Legambiente Mediterraneo di Catania. L’Amministrazione Comunale di San Gregorio di Catania ha infatti concesso un locale di sua proprietà, sito all’interno del centro minori di Via Bellini n. 37 A, al Circolo Legambiente Catania Mediterraneo, per lo sviluppo di tutte le attività del Circolo. La cerimonia ha avuto inizio con la benedizione da parte della autorità religiosa, Don Giuseppe Russo, delle stanze della comunità. Ha fatto seguito la cerimonia del taglio del nastro di inaugurazione da parte del Sindaco di San Gregorio, avv. Remo Palermo, in collaborazione con il Presidente del Circolo Mediterraneo, dott. Alfredo Tamburino. Numerose le autorità presenti: gli Assessori Gabriella Greco, Vincenzo Catalano ed Eugenio Fortunato, il Consigliere Comunale Francesco Liggieri, il presidente di Legambiente Sicilia, architetto Mimmo Fontana, S.E. il prefetto di Nuoro, dott. Pietro Lisi, il Presidente nazionale dell’Istituto Italiano dei Castelli, ing. Ventimiglia, il prof. Gianluca Bigio, docente di psicoanalisi presso l’Università della Tuscia di Viterbo, il dott. Carmelo Zaffora, scrittore e psichiatra catanese.

Il Circolo Legambiente Catania Mediterraneo è un’associazione di volontariato che opera in favore della società basata su un equilibrato rapporto uomo – natura, per un modello di sviluppo fondato sull'uso appropriato delle risorse naturali ed umane, per la difesa dei consumatori e dell'ambiente, per la tutela delle specie animali e vegetali, del patrimonio storico e culturale, del territorio e del paesaggio, per la tutela e la valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. La nuova sede del circolo è stata realizzata all’interno una moderna stanza del Centro Incontro Minori, edificio nuovissimo immerso nel verde, con una bellissima vista sul mare. Da sempre Legambiente dedica particolare attenzione al mondo dei bambini e dei ragazzi, proponendo iniziative tese a stimolare il loro interesse verso le tematiche ambientali anche al di fuori del contesto scolastico, così l’Amministrazione Comunale di San Gregorio ha di buon grado accettato la richiesta di Legambiente affinché anche a San Gregorio l’associazione possa svolgere un’attività di prevalente interesse pubblico. Il Circolo organizza tra l’altro campagne per i ragazzi, iniziative e strumenti editoriali concretizzati da Legambiente, come ad esempio 100 Strade per Giocare, la Festa dell’Albero, Festambiente Ragazzi, il rapporto nazionale Ecosistema Bambino, il Premio Libro per l’Ambiente. “Attraverso la concessione di questi locali del Centro Incontro Minori si è voluto dare una sede adeguata all’Associazione Legambiente Mediterraneo che opera in favore dell’ambiente in modo che anche il nostro territorio possa essere coinvolto in pieno in iniziative per la tutela del territorio e contro lo sfruttamento del suolo. - ha sottolineato il Sindaco Remo Palermo – L’Amministrazione Comunale ha così l’opportunità di coinvolgere molti cittadini, con particolare attenzione alle giovani generazioni del territorio ma anche degli altri comuni limitrofi, in progetti che in particolare si rivolgono ai ragazzi della scuola e vogliono valorizzare i beni culturali ed ambientali. Sono certo che tutti i nostri concittadini parteciperanno con piacere alle iniziative del Circolo”.

“Grazie alla collaborazione dell’Amministrazione del Comune di San Gregorio, ed in particolare grazie all’impegno del Sindaco, avvocato Remo Palermo, - specifica il Presidente del circolo Alfredo Tamburino - adesso il nostro circolo possiede una sede adatta per potere svolgere al meglio la propria attività, in particolare nel “Settore ragazzi” del circolo Legambiente Mediterraneo. E’ questa non solo l’area associativa delle bambine e dei bambini di Legambiente, ma vuole anche diventare un luogo di riflessione e di elaborazione per genitori, animatori, educatori e insegnanti che vogliono contribuire a costruire una più profonda cultura ambientale dell’infanzia nella nostra città”.

Dopo il taglio del nastro ha avuto luogo un’interessante tavola rotonda. Ha introdotto i lavori il dott. Alfredo Tamburino che, nella qualità di Presidente del Circolo Mediterraneo, ha ringraziato il Sindaco e l’intera Giunta del Comune di San Gregorio per l’opportunità offerta di una sede gratuita. Il dott. Tamburino ha ricordato come, dopo anni di devastazione selvaggia ed incontrollata del territorio Sangregorese, adesso, con la nuova giunta, sembra finalmente essere iniziato un percorso virtuoso di maggiore rispetto del territorio etneo. Ha preso poi la parola il Sindaco Remo Palermo che ha tenuto a precisare che la pulizia ed il rispetto del territorio sono proprio la linea guida del suo mandato. Egli, e la sua giunta, si stanno impegnando a fondo in questa direzione, e si augurano che sia possibile costruire un percorso fecondo di sinergie con Legambiente. A seguire è intervenuta la dott.ssa Greco, Assessore alla Cultura del Comune di San Gregorio. A suo giudizio “è un fatto davvero importante che si ricominci a rispettare il territorio proprio partendo dalla educazione dei giovani”. L’Assessore “auspica una proficua collaborazione tra Legambiente ed il Comune di San Gregorio, proprio nel decisivo campo della formazione dei giovani, futuri cittadini e futuri dirigenti della comunità”.

Il Presidente della Legambiente Sicilia, arch. Mimmo Fontana, ha poi espresso profonda e sincera gioia nel “constatare come sempre più in Sicilia, sulla scia dell’esempio del Comune di San Gregorio di Catania, molte comunità locali aprano ampi ed articolati spazi di confronto costruttivo con Legambiente. Questo era un fatto impensabile fino a pochi anni fa, quando esisteva una contrapposizione netta tra le tematiche ambientaliste e le pubbliche Amministrazioni”. Sono intervenuti anche il prof. Emanuele Rapisarda, nella sua qualità di responsabile del settore Formazione all’interno del Circolo Mediterraneo che ha sottolineato “come solo inculcando nei giovani l’amore per la poesia del creato e per il canto degli uccelli nella natura, si potrà avere un giorno, una umanità più consapevole della propria benigna forza creativa” ed il dott. Francesco Spadaro psichiatra e psicoanalista (Vicepresidente del Circolo Legambiente Mediterraneo) che sulla stessa lunghezza d’onda ha sottolineato come “esista una relazione diretta tra qualità dell’ambiente e benessere psichico. Tanto più un ambiente viene tutelato e valorizzato, tanto più la comunità che ci vive dentro, è una comunità felice e produttiva”. A chiusura dei lavori il dott. Tamburino ha ringraziato le numerose persone presenti all’incontro, augurandosi che tale inaugurazione sia il prodromo di ulteriori successi ambientali nello splendido territorio di San Gregorio.

La sede è stata concessa dall’Amministrazione Comunale di San Gregorio di Catania a titolo temporaneo dal 01/07/2012 al 30/06/2013.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI