Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 01 Dicembre 2020

Preghiera per le vittime dei viaggi verso l'Europa

In occasione della Giornata mondiale del rifugiato 2012 la Comunità di Sant’Egidio; con l'adesione della Caritas Diocesana, Movimento dei Focolarini, Punto Pace Pax Christi, ACLI, Accoglienza e Solidarietà, Centro Astalli; organizza una preghiera in memoria delle vittime dei viaggi verso l’Europa a cui partecipano comunità e associazioni di immigrati, rifugiati e organizzazioni di volontariato.

Ancora oggi moltissimi uomini, donne, bambini, lasciano la propria terra nella speranza di fuggire guerra, persecuzioni, malattie, carestie, cercando di raggiungere un luogo dove costruire il proprio futuro.

Benedetto XVI ha manifestato preoccupazione per le condizioni di tante persone “costrette a fuggire dalle proprie terre, perché minacciate dai conflitti armati e da gravi forme di violenza” e ha assicurato l’impegno della Santa Sede per il rispetto dei loro diritti.

Non tutti i migranti riescono ad arrivare alla meta: molti, nessuno sa quanti, non ce la fanno nemmeno a raggiungere le coste nordafricane perché muoiono nella lunga traversata del deserto. Altri trovano la morte nel Mediterraneo. Sono uomini, donne e bambini in fuga dalla fame, dalla guerra, dalle persecuzioni per le quali in molte parti del mondo ancora si muore. Sono esseri umani talmente disperati da rischiare di mettere a repentaglio la loro stessa vita pur di arrivare alle soglie della salvezza che l’Europa per loro e i propri figli rappresenta.

La preghiera ha il significato di non dimenticare la speranza di tante persone e la sofferenza di chi cerca rifugio per non rassegnarsi alle tragedie ma impegnarsi per un mondo più umano e giusto.

In Chiesa per l'occasione verrà esposta la mostra fotografica “I volti del Mondo” della Fondazione Comunità del Calatino “Don Luigi Sturzo”

Aderisce all'evento il Direttore del CARA Mineo: Dott. Sebastiano Maccarrone garantendo la partecipazione di una rappresentanza di immigrati presenti al CARA.

Venerdì 6 Luglio

Chiesa Santa Chiara

Via Garibaldi 89 - Catania
ore 18.30

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI