Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 22 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:823 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1460 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:989 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1687 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2443 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1955 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1946 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1896 Crotone

Belpasso - Lotta all'abbandono dei rifiuti

Contro l'abbandono indiscriminato di rifiuti continua la lotta dell'amministrazione comunale di Belpasso grazie alla sinergia con la Dusty e la collaborazione della Polizia Municipale.                       Nel corso delle ultime settimane con i controlli sul territorio sono scattate circa 15 sanzioni al giorno con verbali dalle 38 euro alle 600 euro. Diversi, quotidianamente, i cumuli di rifiuti abbandonati in strada e fuori dagli orari previsti dal calendario che gli operatori ecologici sono costretti a ispezionare e da cui poi vengono avviate le indagini da parte degli agenti della Polizia Municipale che spesso riescono a risalire ai trasgressori. "Così come ogni giorno, sindaco, vicesindaco e assessori - ha dichiarato il primo cittadino Alfio Papale - in collaborazioni con i vigili urbani e con la Dusty, controlliamo tutte le micro discariche che la gente puntualmente durante la notte lascia in strada. Abbiamo intensificato i controlli da un po' di tempo e questa mattina abbiamo trovato il carico di un camion proveniente da una carrozzeria davanti all'isola ecologica. Il responsabile sarà denunciato all'autorità giudiziaria anche dal punto di vista penale. I belpassesi devono capire che la raccolta differenziata la devono fare, e dobbiamo impedire che cittadini di altri Comuni vengano a scaricare la loro immondizia nel nostro territorio. Belpasso deve essere un paese pulito". Dopo l'attività di controllo del territorio nella stanza del primo cittadino della "scacchiare dell'Etna" si è svolta una tavola rotonda per fare il punto della situazione, studiando eventuali nuovi interventi per raggiungere l'obiettivo: aumentare la percentuale della differenziata e scoraggiare l'abbandono indiscriminato di rifiuti. Nel corso dell'incontro Antonio Nicolosi, responsabile Dusty per la Comunicazione, ha parlato di un notevole incremento della differenziata sui rifiuti registrato proprio nel corso dell'ultima settimana. "Eliminando i cassonetti nella parte bassa del centro cittadino di Belpasso - ha detto Nicolosi - siamo già passati da un 23% a un 33%. Questo vuol dire che i cittadini stanno collaborando e i rifiuti che prima raccoglievano in maniera indifferenziata stanno diminuendo sempre di più". Ulteriore passo avanti in termini di quantità percentuali lo si attende adesso dopo il prossimo 2 luglo, data che segnerà il cambiamento anche per Piano Tavola e i rimanenti quartieri periferici non ancora serviti dal porta a porta. Lunedì 2 luglio infatti in tutte queste zone saranno eliminati gli ultimi cassonetti. All'incontro che si è svolto questa mattina al Palazzo di città hanno partecipato anche il vicesindaco Carlo Caputo, l'assessore Moreno Pecorino e il comandante della Polizia Municipale Concetto Solano. "Noi abbiamo contribuito a svolgere un lavoro di informazione ai cittadini - ha dichiarato il comandante Solano - A ciò sta seguendo un'intensa attività di controllo contro chi non rispetta orari e calendario e palesa uno scarso senso  civico a scapito del decoro della città e della tutela ambientale e igiene pubblica. Nelle ultime due settimane abbiamo elevato circa 200 verbali e abbiamo effettuato controlli anche in borghese".

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI