Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Dicembre 2021

Contributo a fondo perduto per gli artigiani

Una boccata d’ossigeno per gli artigiani che, pur avendo i requisiti,  non erano rientrati tra i beneficiari dei contributi a fondo perduto per l’anno 2008 a causa dell’insufficiente copertura finanziaria. Grazie alla sinergia tra l’Amministrazione provinciale, guidata dal presidente Giuseppe Castiglione, e il Consiglio provinciale saranno erogati a completamento delle pratiche, risorse per 490mila euro a 124 artigiani. La notizia è stata ufficializzata dall’assessore provinciale alle Politiche dello Sviluppo economico, Ascenzio Maesano, nel corso di una conferenza stampa che ha visto l’attiva partecipazione del vice presidente vicario del Consiglio, Filippo Gagliano del vice presidente Antonio Rizzo e dei consiglieri provinciali Antonio Danubio, Vincenzo D’Agata, Nello Cutuli, Giuseppe Castiglione, Gaetano Distefano, e Matteo Di Mauro, e dei rappresentanti di categoria Orazio Platania (Clai cna), Salvatore Ruffino (presidente Cpa), Salvatore Bonura (Upla Acai), Antonio Barone (Confartigianato), Nello Molino e Cetti Grasso (Casartigiane).

“Grazie alla sensibilità del Consiglio provinciale e in particolare al promotore di un importante emendamento Antonio Rizzo, e della ferma volontà del presidente Castiglione che ha deciso di ridurre le spese per l’organizzazione di manifestazioni minori a vantaggio degli artigiani – ha chiarito l’assessore Ascenzio Maesano- liquideremo velocemente e massimo in un mese gli ultimi beneficiari del contributo a fondo perduto per il 2008. Ciò sarà possibile grazie anche al solerte lavoro degli uffici dello Sviluppo economico e del dirigente preposto Sebastiano Messina. Vogliamo così dare un segnale di sostegno al comparto che sia augurio di ripresa per la categoria che rappresenta il volano dell’economia del territorio provinciale”.

L’assessore Maesano ha riferito che nei prossimi giorni sarà costituita una Consulta con le associazioni di categoria, un organismo collegiale attraverso il quale potere programmare iniziative per il comparto.

“Sono stati, inoltre, stanziati centocinquantamila euro per i voucher formativi – ha annunciato Maesano - che serviranno per intervenire economicamente al progetto finalizzato all’individuazione delle ditte che vorranno sperimentare nuovi piani aziendali con sistemi tecnologici e produttivi all’avanguardia. Per il raggiungimento di questo obiettivo che permetterà di creare nuove professionalità – ha concluso Maesano -  l’Amministrazione Castiglione ha deciso di reperire le risorse finanziarie prima di formulare il regolamento attuativo. Un provvedimento in controtendenza rispetto alle passate procedure”.

A sostegno delle iniziative intraprese e del comparto artigiano sono intervenuti tutti i consiglieri provinciali e i rappresentanti di categoria.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI