Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 03 Dicembre 2020

Cosa sarebbe l'arte senza le donne?

Anche quest’anno il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in occasione della festa dell’8 marzo, offre a tutte le donne l’ingresso gratuito nei luoghi d’arte statali (musei, aree archeologiche, biblioteche, archivi).

Le collezioni visitabili del MARTA, incentrate sulle splendide oreficerie di età ellenistica, le terrecotte figurate policrome, i rilievi in pietra tenera, rispondono pienamente all’interrogativo dello slogan ministeriale che accompagna l’iniziativa, consentendo di scoprire diversi aspetti del variegato mondo muliebre nell’antichità e di cogliere come la donna sia stata la musa ispiratrice di tante opere d’arte. Cosa sarebbe, infatti, l’arte senza le donne ?

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI