Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 24 Gennaio 2022

Dilagano i furti di cavi elettrici in capitanata

Lo dichiarano il Presidente ed il Direttore della Coldiretti di Foggia dopo il sacco di questa notte in agro di Manfredonia e Zapponeta.

“E’ l’ennesimo attacco  senza scrupoli –precisa  il presidente Salcuni -che le nostre aziende agricole hanno subito  da  parte di vere  squadre di  criminali organizzati ormai a livello professionale . Ma la nostra forza di sopportazione ha un limite. A questo punto pretendiamo precisi impegni da parte delle Istituzioni”

Ai furti avvenuti in questi ultimi giorni in agro di Troia e S. Giovanni R.,prontamente segnalati   dalla Coldiretti alla Prefettura, si aggiungono quelli di questa notte che hanno lasciato al buio centinaia di aziende agricole interessando ,questa volta, la gran parte del territorio agricolo dei Comuni di Manfredonia e Zapponeta.

La situazione è diventata tanto drammatica che una nutrita delegazione di produttori agricoli si è presentata, accompagnata da dirigenti  della Coldiretti di Foggia , sotto i cancelli della Prefettura per rappresentare l’estremo disagio delle imprese agricole interessate.

Tutte le attività colturali in atto sono rimaste infatti bloccate e rischia di saltare completamente la campagna pomodoro per la difficoltà di irrigare la coltura.

I danni alle aziende zootecniche  sono irreparabili e per le famiglie stabilmente residenti in campagna aumenta la paura e lo sconforto.

Nell’incontro con il Capo di Gabinetto del Prefetto è stato  chiesto l’urgente ripristino della corrente ,e ancora una volta il presidio del territorio con una maggiore presenza delle forze dell’ordine nonchè la istituzione di un osservatorio permanente, con la presenza dell’ENEL provinciale, per monitorare costantemente il fenomeno che non accenna a diminuire e diventa sempre più grave e preoccupante per l’intero comparto agricolo.

A tal fine è stato già fissato per  domani  un ulteriore incontro .

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI