Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 24 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:871 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1486 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1010 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1709 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2468 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1976 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1967 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1917 Crotone

Manfredonia - L’educazione stradale entra nelle scuole

Il progetto riguarda in particolare l’educazione stradale ma il percorso didattico educativo tracciato mira ad inculcare il rispetto delle regole della convivenza civile e democratica, la legalità, la mobilità sostenibile sotto il profilo sociale, ambientale ed economico, promuovendo stili di vita positivi, incentivando il trasporto intermodale. Il progetto è rivolto agli alunni delle scuole primarie cittadine e fa parte della programmazione più generale della educazione e sicurezza stradale. Una iniziativa quanto mai opportuna tenuto conto delll’uso alquanto sconsiderato in barba a qualsiasi norma del codice della strada e del buon vivere comune che gli automobilisti ma anche i pedoni manfredoniani fanno delle strade e degli spazi cittadini. Si è pensato pertanto di iniziare dai più piccoli, gli scolari delle scuole primarie appunto, per avviare una vera campagna di educazione stradale nella fondata speranza di preparare i futuri utenti della strada.

A supportare tale lodevole intendimento un opuscolo dal significativo titolo “A scuola ci andiamo da soli” elaborato dal Quinto Circolo didattico “San Lorenzo Maiorano” con il supporto tecnico dell’editrice “Buenaventura” di Andrea Pacilli e la collaborazione dell’assessore alla Pubblica istruzione, Anna Rita Prencipe, e di alcuni sponsor rappresentati da Renato Brigida.

“L’intervento avviato nelle scuole primarie – spiega l’assessore Prencipe - è il prezioso frutto dell'approccio pubblico-privato alla realizzazione dei progetti di “pubblica utilità”. Numerosi sponsor hanno condiviso il percorso delle Istituzioni Scolastiche e dell’Amministrazione Comunale, investendo nella realizzazione del quaderno operativo e partecipando attivamente al percorso educativo. Pubblico e privato uniti per l’interesse comune rappresentano sempre più una buona pratica, indice dello stato di salute del tessuto sociale della comunità”.

Le scuole che al loro interno hanno avviato da tempo programmi rivolti a sviluppare una adeguata cultura della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile hanno naturalmente accolto con entusiasmo l’iniziativa dimostrando grande apertura e disposizione alla collaborazione con l’assessorato alla pubblica istruzione, il Corpo della Polizia Municipale, le famiglie, i cittadini, gli operatori sociali ed economici impegnati nella attività di pubblica utilità.

Il progetto di educazione scolastica si colloca nel più ampio quadro del programma operativo “Vivi la Città” elaborato dalla “Cabina di regia” vale a dire una Unità interistituzionale di programmazione e coordinamento delle attività progettuali, nella quale confluiscono assessorato alla PI, Circoli didattici, scuole secondarie di primo grado e l’Istituto Comprensivo “Don Milani”. E’ qui che Scuole e Amministrazione locale affrontano insieme le problematiche, studiano le esigenze ed elaborano progetti didattico/educativi rivolti alla comunità scolastica e cittadina.

 

“La Cabina di Regia – annota l’assessore Prencipe - segna il superamento degli individualismi senza mortificare le autonomie scolastiche e le loro specifiche ricchezze, costituendo un incubatore di idee capace di generare opportunità e risorse economiche e professionali proprie di una rete interistituzionale”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI